Wta Eastbourne - Giorgi, semi-bis e vetta del ranking Italia. Forfait Jauber-Williams



by   |  LETTURE 1313

Wta Eastbourne - Giorgi, semi-bis e vetta del ranking Italia. Forfait Jauber-Williams

Il secondo turno a Nottingham, i quarti a Birmingham e quanto meno la semifinale a Eastbourne. Non si può dire che la cavalcata sui prati di Camila Giorgi alle porte dei Championships sia stata poco redditizia. La marchigiana, reduce dal colpo ai danni di una Garbine Muguruza irriconoscibile, impiega appena 64 minuti di gioco per abbattere la resistenza della 'povera' Viktorija Tomova, che salvo un minimo tentativo di opposizione nella parte iniziale del match fa praticamente da spettatrice non pagante.

Camila raggiunge quindi il tavolo delle prime quattro a Eastbourne, dove ad attenderla ci sarà la vincitrice del match tra Ostapenko e Kalinina, grazie a una prestazione sostanzialmente povera di sbavature Poco da registrare in un match senza storia, con la tennista azzurra che lascia per strada il servizio in apertura di match e vince poi 12 dei successivi 14 giochi grazie anche a un'altissima percentuale di punti con il servizio e soprattutto a pochissimi errori non forzati, in fase di spinta e soprattutto di impostazione.

Emblematico a ogni modo il 6-2 6-1 finale. Camila mantiene così il trono della numero uno d'Italia e raggiunge soprattutto la ventesima semifinale in carriera nel circuito maggiore. La numero sei in un '500' e la seconda consecutiva sul verde di Eastbourne.

Jabeur dà forfait in doppio: finisce la prima avventura di Serena

In maniera del tutto precauzionale, a causa di un problema al ginocchio, Ons Jabeur decide di fermarsi a Eastbourne a una manciata di giorni dall'apertura dei cancelli ai Championships.

Finisce quindi la prima avventura stagionale - seppur in doppio - di Serena Williams, al rientro nel circuito maggiore a esattamente un anno di distanza dalla comparsata a Wimbledon, condita tra le altre cose anche dal ritiro nel cuore del primo set contro Aliaksandra Sasnovich.

Nessuno sa se la presenza a Wimbledon quest'anno sarà l'ultima nel mondo del tennis per 'Serenona' che nonostante la voglia, non ha ovviamente nascosto la volontà di dedicharsi a 360° gradi ad altro.

“Davvero, non lo so, non posso rispondere. Amo giocare a tennis, altrimenti non sarei qui ora, ma amo anche quello che faccio fuori dal campo" ha detto durante la settimana. Photo Credit: Getty Images