Brutto colpo per Camila Giorgi: cambia la numero uno italiana

All'azzurra non è bastato superare i primi tre turni al Roland Garros per consolidare la vetta

by Luca Ferrante
SHARE
Brutto colpo per Camila Giorgi: cambia la numero uno italiana

Il tennis femminile ha dato segnali di crescita importanti nelle ultime settimane, specialmente con le sue due giocatrici più di riferimento. Senza dubbio, la copertina del momento è stata presa da Martina Trevisan, bravissima prima a Rabat (capitale del Marocco) a vincere il primo titolo Wta della sua carriera e poi a sfruttare il periodo favorevole per collezionare ottime prestazioni una dietro l'altra al Roland Garros, riuscendo a raggiungere addirittura le semifinali.

Una ragazza, dopo mille difficoltà fra cui l'anoressia, sta unendo ora tutti i pezzi del puzzle e si può davvero candidare a conquistare risultati di un certo spessore nei prossimi appuntamenti prestigiosi. Non è assolutamente da meno Camila Giorgi, che di infortuni da inizio stagione ne ha dovuti affrontare tanti: la ragazza marchigiana si è ripresa e ha detto la sua nel torneo parigino, spingendosi fino agli ottavi di finale ma battendo fra le avversarie l'ostica bielorussa Aryna Sabalenka.

L'Italia è così tornata grande protagonista anche in un Grande Slam, sfiorando l'impresa di mettere piede nell'atto conclusivo con l'atleta toscana, che però si è dovuta arrendere alla statunitense Coco Gauff e a una condizione fisica non ottimale per dare il meglio in campo.

Il sorpasso

Con i 780 punti ottenuti dalla manifestazione in Francia, Trevisan si è rilanciata in grande stile nel ranking Wta e ha compiuto un obiettivo impensabile appena qualche settimana fa. La 28enne ha concretizzato il sorpasso in classifica proprio ai danni della nativa di Macerata in 26esima posizione.

Il divario fra le due tenniste è davvero minimo (17 lunghezze) ma il dato ovviamente da registrare è il cambio della numero uno italiana dopo diverso tempo. Nei prossimi tornei potranno ora darsi battaglia per la miglior posizione nella speciale graduatoria riguardante solo le azzurre.

Entrambe possono però pensare, con un po' di continuità in più nei risultati, di scalare ulteriormente il ranking e avvicinarsi passo dopo passo a entrare in top 20. Giorgi non ha nascosto la sua ambizione di voler raggiungere la top 10, bisognerà concentrarsi partita dopo partita e trarre il meglio da ogni competizione, visto il momento di grande equilibrio nel circuito.

Camila Giorgi Roland Garros
SHARE