Naomi Osaka parla della salute mentale ritrovata: "Mi sto divertendo di nuovo"



by GIANLUCA RUFFINO

Naomi Osaka parla della salute mentale ritrovata: "Mi sto divertendo di nuovo"

Nello stesso torneo in cui tornerà in campo Rafa Nadal dopo l’infortunio al costato, a Madrid le notizie positive arrivano anche in campo femminile. Sì, perché il ritorno ad alti livelli di Naomi Osaka non può che far sorridere tutto il circuito WTA per aver ritrovato una campionessa che sembra ormai uscita da quel tremendo tunnel della depressione che l’ha attanagliata negli ultimi anni.

Dopo aver raggiunto la sua prima finale di un torneo di categoria WTA 1000 a Miami (poi persa contro Iga Swiatek) qualche settimana fa, la tennista giapponese ha esordito alla grande al torneo della capitale spagnola, concedendo soltanto 4 game alla russa Anastasija Potapova e lanciando segnali molto positivi.

La tennista giapponese in conferenza stampa si è detta finalmente serena e libera mentalmente, oltre a rilasciare qualche dichiarazione sui tennisti a cui si ispira.

Le parole di Naomi Osaka in conferenza stampa

Osaka ha riflettuto sul attuale stato di forma, dimostrando di essersi ormai messa alle spalle il momento buio.

Sto cercando di essere più positiva con me stessa. Sono venuta una settimana prima a Madrid perché volevo prepararmi bene per il torneo, voglio darmi opportunità di migliorare. Ho recuperato qualcosa che ho fatto prima di ogni partita agli US Open 2020 e che è quello di dire grazie per tutto ciò che la vita mi ha dato, per ricordarmi di quanto sono fortunata ad essere qui e ad avere la squadra che ho intorno a me” ha rivelato la tennista giapponese.

La quattro volte campionessa slam ha poi raccontato di ispirarsi ai colleghi Nadal e Swiatek per migliorare sulla terra battuta. “Sto cercando di prendere ispirazione dal gioco sulla terra battuta di Rafa e Iga per capire quando è meglio girarmi per colpire di dritto, quando è meglio giocare le palle di rovescio e, in definitiva, come muoversi sul campo e scegliere i colpi.

Molti battitori forti lo fanno molto bene e io voglio imparare. Onestamente, penso di poter rendere meglio sia sulla terra battuta che sull'erba, che è una superficie spaventosa per me. Sento che posso fare bene qui, ma devo pensare ad una partita alla volta perché ci sono un sacco di top player” ha detto Osaka.

La tennista nipponica ha concluso raccontando che rispetto all’anno scorso è finalmente tornata a divertirsi. “L'anno scorso ho passato tutto il torneo chiusa in camera, non ho fatto niente. Ora ho voglia di esplorare la città, in questi giorni ho visitato alcune zone che ho amato, con negozi di vestiti e scarpe da ginnastica vintage.

Mi sto divertendo di nuovo, anche in campo. Non mi aspettavo di giocare sul centrale oggi ed è stata davvero una bella esperienza. La partita può sembrare facile, ma ho dovuto fare un sacco di aggiustamenti e mi sono divertita” ha rivelato una ormai serena Osaka.

Naomi Osaka