Ashleigh Barty 'tradisce' il tennis. Ecco il nuovo sport dell'ex numero uno



by   |  LETTURE 13789

Ashleigh Barty 'tradisce' il tennis. Ecco il nuovo sport dell'ex numero uno

Qualche mese dopo la decisione di abbandonare il tennis nel pieno della propria carriera, che ha lasciato a bocca aperta tifosi e colleghi, Ashleigh Barty ha deciso di tuffarsi in una nuova avventura sportiva. L’ex numero uno del mondo e tre volte campionessa slam prenderà parte alle Icon Series, torneo di golf di esibizione in programma a luglio.

Insieme a lei tante altre personalità importanti come il nuotare Michael Phelps e l’allenatore del Manchester City Pep Guardiola. L’evento si svolgerà al Liberty National nel New Jersey. Barty, che ha annunciato a sorpresa il suo ritiro all’inizio dell’anno, dopo aver conquistato per la prima volta lo slam australiano, non è nuova a questo tipo di decisioni.

Già nel 2014 la tennista australiana aveva annunciato il suo ritiro dal tennis per intraprendere la carriera di giocatrice di cricket, tornando nel circuito nel 2016. Quello di quest’anno però, a detta della stessa Barty, è un ritiro definitivo, poiché l’ex numero uno al mondo ha dichiarato di non avere più stimoli e di sentire di aver già dato tutto quello che poteva dare a questo sport.

“Spero di incoraggiare più ragazze a partecipare a golf nel mondo”

In un’intervista rilasciata al Sydney Morning Herald, Barty ha commentato la sua scelta di partecipare all’evento golfistico.

Sono entusiasta di far parte delle Icons Series. E spero che attraverso la mia partecipazione possa incoraggiare più donne e ragazze a partecipare a golf in tutto il mondo. L’evento è anche una grande opportunità per gli atleti di avere un impatto sulla comunità locale e progetti di beneficenza in ciascuna delle destinazioni ospitanti” ha rivelato l’ex tennista.

La quasi 26enne (compirà gli anni giorno 24 aprile) australiana ha manifestato la sua speranza di ricevere il calore del pubblico australiano presente nel New Jersey. “È un'opportunità unica per divertirsi, mettersi alla prova e competere contro i più grandi atleti del mondo in uno sport che ci appassiona così tanto.

Non vedo l'ora di sperimentare il Liberty National e imparare dal nostro iconico capitano, Ernie Els. Spero che tutti i fan australiani di New York e del New Jersey vengano a fare il tifo per noi” ha aggiunto Barty.