Wta Stoccarda - Paolini dà forfait: Giorgi ko contro Korpatsch. Belgrado, ecco Thiem



by   |  LETTURE 3296

Wta Stoccarda - Paolini dà forfait: Giorgi ko contro Korpatsch. Belgrado, ecco Thiem

Un passo in avanti rispetto a Marbella e al tanto brutale, quanto legittimo, scivolone contro Pedro Cachina. Al rientro nel circuito maggiore dopo dodici mesi, Dominic Thiem gioca alla pari con John Millman per due ore e trenta.

Una buonissima notizia date le circostanze. Il talento austriaco, che strappa addirittura il secondo set, sopravvive solo in parte alla girandola di break nel cuore del terzo. Il 6-4 3-6 6-4 Australia si rivela sostanzialmente una conseguenza logica.

Se è vero che la necessità al momento è mettere minuti-di-tennis nelle gambe, oseremmo dire che Thiem è decisamente sulla strada giusta. Da annotare nel '250' di Belgrado anche la sconfitta di Mikael Ymer, che raccatta solamente quattro game contro Romain Safiullin, va invece a Laslo Djere il derby con Medjedovic.

Paolini dà forfait: niente da fare per Giorgi contro Korpatsch

Jasmine Paolini 'rinuncia' al derby con Camila Giorgi a Stoccarda dopo la faticosissima due-giorni sulla terra sarda. Avventura che tra le altre cose ha regalato a Tathiana Garbin l'accesso alle Finals di Billie Jean King Cup.

La marchigiana - che decisiva nel secondo e nel terzo singolare - parallelamente gioca e perde la 'solita' partita in cui non sfrutta un set di vantaggio e recupera in due occasioni un break di ritardo nel secondo.

Contro Tamara Korpatsch - ripescata nel tabellone principale dopo la sconfitta al turno-decisivo nelle qualificazioni - fa in tempo ad acciuffare il tie break prima di smuovere lo zero dalla casella dei game nel deciding set.

Si ferma anche Trevisan a Istanbul: passa Parrizas Dias

Sulla terra di Istanbul si ferma al primo turno anche Martina Trevisan, battuta con due faticosissimi 'long-set' dalla spagnola Parrizas Dias, numero sessantaquattro del mondo.

Qualche recriminazione di troppo per la toscana (in un match da dodici break) che non sfrutta due palle per il 7-6 nel primo e che manca addirittura due palle per il 6-4 nel secondo. Alla fine risulta beffardo il 7-6(6) 7-5 finale. Photo Credit: Getty Images