Halep cambia ancora allenatore. Jannik Sinner 'passa il testimone' a Raducanu?



by   |  LETTURE 4310

Halep cambia ancora allenatore. Jannik Sinner 'passa il testimone' a Raducanu?

C’è aria di novità nel percorso verso la risalita per Simona Halep. La rumena è, al momento, lontana dall'essere la grande tennista che comandava il ranking WTA nel 2017, problemi fisici e instabilità tecnica hanno tolto da lei la luce dei riflettori, spedendola al ventesimo posto della classifica mondiale.

Dopo la sorprendente separazione dal suo coach storico Darren Cahill − con il quale in sei anni ha conquistato due titoli Slam (Roland Garros e Wimbledon) ed era diventata la numero 1 – e la parentesi fallimentare col duo Dobre-Marcu, ecco dunque l'ipotesi secondo cui la Halep avrebbe deciso di mettersi nelle mani di Patrick Mouratoglou.

La 30enne di Constanta – si legge su La Gazzetta dello Sport – recentemente ha scelto di allenarsi presso il quartier generale del tecnico francese a Nizza. Il tutto, comunque, resta nel campo delle ipotesi fino a comunicazione ufficiale, anche perché la rumena aveva dichiarato di non avere alcuna fretta nel cambiare allenatore: le cose, però, sembrano andare nel verso giusto con lo storico coach di Serena Williams.

Raducanu a Bordighera: sullo sfondo c’è Piatti?

Potrebbe verificarsi un ulteriore cambio di allenatore nel circuito femminile e, stavolta, l’indiscrezione riguarda Emma Raducanu. La giovane promessa britannica, archiviata la favola US Open, come Simona Halep ha scelto di interrompere il suo rapporto lavorativo col proprio padre tennistico, Andrew Richardson, che l’ha cresciuta, e da quel momento i risultati sono venuti a mancare.

Nessuno ha la certezza che una cosa abbia influenzato l’altra, fatto sta che la tennista di origini rumene da parte di mamma e cinesi da quella di papà non ha più lanciato alcun acuto dal trionfo a Flushing Meadows.

Anche per lei, dunque, pare che all’orizzonte ci sia una nuova collaborazione e spunta il nome di Riccardo Piatti. La britannica, nelle ultime settimane, ha sostenuto i suoi allenamenti a Bordighera, motivo per il quale non è escluso che possa affidarsi all’ex allenatore di Jannik Sinner per dare seguito al successo Slam ed esplodere definitivamente.