Naomi Osaka parla del rapporto speciale con Nick Kyrgios



by   |  LETTURE 2989

Naomi Osaka parla del rapporto speciale con Nick Kyrgios

Naomi Osaka sta finalmente ritrovando continuità nei suoi risultati. La tennista giapponese, nel match valevole per i quarti del Miami Open, ha battuto nettamente, con un risultato sorprendente, Danielle Collins 6-2, 6-1.

"Lo dico in ogni conferenza stampa mi concentro solo sul migliorare delle cose dal mio precedente match" - ha dichiarato la tennista giapponee nel post gara- "Penso di essere stata davvero brava sulle risposte, cosa che non riuscivo a fare l’anno scorso.

Sto migliorando su questo e sono felice. Quando la partita è iniziata non sapevo bene dove posizionarmi perché lei serve così velocemente, ho pensato che avrei dovuto fare un passo indietro. Nelle prime due partite sono stata un po' più difensiva, ma poi ho preferito prendere più rischi per vedere cosa succedesse e penso che sia stato un bene”.

La nipponica non vuole essere ricordata solo come tennista

"Quando mi ritirerò, vorrei essere conosciuta per qualcosa di più di una semplice giocatrice di tennis. Se sto costantemente postando cose relative al tennis, sarà solo una ragazza che posta cose relative al tennis.

Su instagram mi piace postare outfit fighi e altre cose, lo so è un po' strano. Il mondo del tennis è un mondo così piccolo che tutti guardano quello che posti e ne discutono, quindi se pubblico altri tipi di video vedranno anche quello che sto facendo.

Non so, sono un po' strana su questa cosa“.
Naomi Osaka ha parlato anche del rapporto con Nick Kyrgios. Presenti entrambi a Miami, la tennista giapponese ha confessato ai giornalisti la natura del rapporto con il giocatore australiano, che dal Miami Open è uscito per mano di Jannik Sinner.

La vincitrice di due titoli del Grande Slam ha definito Kyrgios “come un fratello”, in occasione di una conferenza stampa post match. "Non so se vuole che ne parli, ma se ricordo bene mi ha contattato dopo gli US Open.

Trovo molto interessante guardare le sue partite, perché non ho mai saputo dire quale sia la sua vera personalità è", ha detto Osaka, che proseguito parlando delle qualità di Kyrgios e del rapporto con lui.

"Direi che è un ragazzo molto divertente, molto gentile, e abbiamo parlato di tanti argomenti, anche se a livello superficiale. Quando è venuto in circuito, o quando ho potuto vederlo, mi sono sempre sentito come se, in un certo senso, fosse mio fratello.

Cose simili sono successe a noi. Ho sempre sentito che il suo comportamento, e non voglio essere offensiva e non voglia che la prenda in modo sbagliato, fosse determinato dal non gestire la pressione, chi ne è rimasto sopraffatto, e mi relaziono molto in questo, anche se penso che lo canalizziamo in modi diversi.

Inoltre, sento che ha molte responsabilità, quando va ad allenarsi ci sono sempre molti bambini che lo guardano. So che lo adora, ma può essere un'arma a doppio taglio", ha concluso la vincitrice di quattro titoli del Grande Slam.

Le parole di Kyrgios

Le parole di Naomi Osaka arrivano in risposta alle parole di Kyrgios all’inizio del torneo di Miami, quando ha sconfitto in due set il russo Andrey Rublev. In quell’occasione, Kyrgios aveva difeso la tennista giapponese dagli insulti che aveva ricevuto durante un match di Indian Wells.

Nella conferenza stampa, infatti, il vincitore del torneo di doppio degli Australian Open ha definito Osaka una bellissima persona, ha sottolineato come non meritasse quei fischi del pubblico e ha concluso dicendo di essere fan della giocatrice giapponese.