Wta Miami - Swiatek si prende la vetta, out Sakkari. Brilla la stellina Fruhvirtova



by   |  LETTURE 1726

Wta Miami - Swiatek si prende la vetta, out Sakkari. Brilla la stellina Fruhvirtova

Il clamoroso ritiro di Ashleigh Barty spalanca le porte della storia a Iga Swiatek. A una manciata di settimane dalle ventuno primavere, la polacca - campionessa a Bois de Boulogne nella quasi-inedita stagione venti-venti e reduce da due titoli consecutivi quest'anno - diventa la decima 'numero uno' più giovane della storia del circuito femminile e la prima ovviamente a trascinare la bandierina bianco-rossa sulla vetta del ranking dopo il flirt di Radwanska.

A certificare il traguardo ovviamente il nettissimo 6-2 6-0 che confeziona contro Viktorija Golubic in poco più di sessanta minuti di gioco.

Sakkari fuori, brilla la stellina Fruhvirtova

Non tutte le sconfitte hanno lo stesso sapore.

Telefonare a casa Maria Sakkari per maggiori informazioni. Freschissima finalista del '1000' di Indian Wells, la greca (al primo torneo sul gradino più basso del podio) si ferma all'esordio nella tappa-ultima della tournée sul cemento nordamericano contro la brasiliana Beatriz Haddad Maia dopo.

Tra le altre cose neanche troppo poco abituata a sgambettsre le big, manco a dirlo alla terza vittoria in carriera contro una delle prime cinque giocatrici del mondo: al terzo turno la sfida con una tra Kalinina e Keys al terzo turno.

Sulla copertina di giornata a ogni modo il viso della stellina Linda Fruhvirtova. Anni 16, reduce dalle qualificazioni e capace di porre rimedio a un buco nel corso del secondo set e di dilagare nel terzo set contro la numero venti del seeding Elise Mertens, la ceca scrive una pagina importantissima di un circuito ancore realmente a caccia di certezze Brilla parallelamente anche Coco Gauff, che nonostante i problemi negli estremi del match riesce a risolvere in maniera rocciosissima j grattacapi posti della cinese Qiang Wang.

Da Indian Wells a Miami: il risultato? Il medesimo. Jelena Ostapenko ritrova Shelby Roger's a una dozzina di giorni di distanza e manca piuttosto banalmente l'appuntamento con la vendetta. Quasi identico persino il punteggio, anzi, in questo caso la lèttone riesce solamente a tirare un long set. Photo Credit: Getty Images