Victoria Azarenka scoppia in lacrime durante il match a Indian Wells



by   |  LETTURE 2072

Victoria Azarenka scoppia in lacrime durante il match a Indian Wells

La guerra in Ucraina porta con sé conseguenze anche nel mondo dello sport. Conseguenze che vanno oltre la cancellazione della bandiera russa o bielorussa dal ranking o dall’eliminazione delle due nazionali dalle competizioni per squadre del tennis (Coppa Davis e Billie Jean King Cup).

È il caso di Viktoria Azarenka e del match a Indian Wells contro Elena Rybakina. Nel terzo turno del torneo californiano, Azarenka ha affrontato Elena Rybakina, con un match terminato con la vittoria della kazaka per 6-3, 6-4.

A dare risalto al match, tuttavia, è stato un momento particolare: nel mezzo della partita, la bielorussa è scoppiata a piangere per la guerra in Ucraina. L’ex numero uno del mondo si è fermata ed è scoppiata in lacrime, con l’intervento immediato del giudice di sedia.

“Mi dispiace”: questo dice la Azarenka al giudice mentre si accascia, ancora in lacrime, come riportato dall’Ansa. Con il crollo emotivo della tennista bielorussa, anche l’avversaria si è avvicinata a rete per sincerarsi delle condizioni della sua collega.

A Rybakina ha risposto sempre il giudice di sedia che, dopo un momento di spiazzo perché “mai successo”, ha detto: “Mi assicura che sta bene”, come riportato dall’Ansa.

Le cose, tuttavia, non finiscono qui. Il momento difficile di Viktoria Azarenka non ha riguarda il tennis, ma anche la sua immagine.

La tennista bielorussa, infatti, ha deciso di disattivare i suoi profili social, sia Twitter sia Instagram.

Le parole di Azarenka contro la guerra

Viktoria Azarenka si era già espressa, a prole, contro il conflitto che sta avvenendo in terra ucraina.

“Non dovrebbe esserci spazio per i conflitti. La violenza non è mai giustificata. Non farà mai parte di me. Spero che l’umanità possa crescere e che non ci siano più conflitti nel mondo”, aveva detto la tennista bielorussa nella conferenza stampa post match.

Non era la prima volta che Azarenka parlava della guerra. Sul suo profilo Instagram, la tennista aveva scritto: "Sono devastata dalle azioni che hanno avuto luogo negli ultimi giorni in Ucraina. È straziante vedere quante persone innocenti siano state colpite e continuino ad essere colpite da tale violenza.

Il mio cuore è con tutti coloro che sono direttamente e indirettamente colpiti da questa guerra. Spero e desidero la pace e la fine della guerra" .