Wta Indian Wells - Paolini fuori tra i rimpianti. Sakkari domina Kvitova



by   |  LETTURE 1968

Wta Indian Wells - Paolini fuori tra i rimpianti. Sakkari domina Kvitova

Una sconfitta, piena di recriminazioni, che non intacca in alcun modo la splendida avventura a Indian Wells. Reduce dalla vittoria contro la numero due del mondo Aryna Sabalenka, Jasmine Paolini manca l’accesso agli ottavi di finale.

L’unica tennista azzurra presente nel tabellone del primo ‘1000’ stagionale rimedia a una falsa partenza (lasciando per strada appena un game nel corso del secondo set) ma dilapida in tre occasioni un break di vantaggio nel rush finale.

Il servizio, vero problema di giornata, non dà una mano neanche nel jeu decisif. Passa quindi Viktorija Golubic, che con un altalenante 6-3 1-6 7-6(4) raggiunge in una porzione di tabellone piuttosto vuota Elena Rybakina.

Sorprende, ma non troppo, il successo della kazaka ai danni della finalista edizione 2021 Viktoria Azarenka. Un 6-3 6-4 figlio di due break (spalmati chirurgicamente) e di quasi il 90% dei punti con la prima palla a disposizione.

Sakkari, che vittoria contro Kvitova. Kontaveit fuori a sorpresa

La giornata inizia con il brutale successo di Maria Sakkari ai danni di Petra Kvitova. Il 6-3 6-0 che matura dopo poco più di sessanta minuti di gioco lascia poco spazio alle interpretazioni.

Marketa Vondrousova ha invece bisogno di quasi tre ore di gioco per abbattere la resistenza di Anett Kontaveit. La tennista estone, che aveva vinto undici delle ultime dodici partite disputate, ai piedi degli ottavi di finale a Indian Wells non sfrutta un set di vantaggio e manca di lucidità anche nei momenti più importanti del deciding.

Manco a dirlo non sopravvive a un filotto di cinque break consecutivi (in cui si ritrova con la testa avanti) e recupera solamente in parte il mega svantaggio di 2-6 nel jeu decisif. A rivelarsi fatale è un errore con il dritto in risposta.

Paula Badosa continua a indossare in maniera straordinaria il vestito della campionessa in carica. I problemi nel più che insidioso derby con Sorribes Tormo durano un set: superato lo scoglio tie break, la numero cinque del seeding trova tranquillità e sigilla il successo sul 7-6(4) 6-1. Photo Credit: Getty Images