Wta Indian Wells - Inizia bene la Raducanu, ok Halep. Brutto ko per la Svitolina



by   |  LETTURE 1961

Wta Indian Wells - Inizia bene la Raducanu, ok Halep. Brutto ko per la Svitolina

Gran bella vittoria nella notte per la giovanissima britannica Emma Raducanu. La vincitrice degli Us Open 2021 ha affrontato recentemente un periodo di crisi, ma ha vinto nella notte un bel match contro l'insidiosa francese Caroline Garcia.

Emma domina i suoi due set per 6 a 1 ed ha solo un leggero blackout nel secondo parziale dove passa subito di un vantaggio di un break, ma viene rimontata e cede nel finale per 6-3. Al prossimo turno affronterà Petra Martic, nettamente vincente sulla Zidansek.

Già in questo torneo un importante progresso potrebbe portarla in Top Ten, prossimo grande step della sua giovanissima carriera. Buona vittoria di Simona Halep che soffre ma vince in tre set contro la russa Alexandrova, al secondo turno intrigante match contro Cori Gauff.

Debutta nella notte anche la polacca Iga Swiatek che molla il primo set all'ucraina Kalinina e poi lascia solo un game negli altri due set annientandola con un netto 6-0;6-1.

Brutta sconfitta della Tomljanovic

Bella vittoria della diciannovenne danese Clara Tauson che vince in due set convincendo e battendo la sudamericana Haddad Maia.

Finisce 6-3;6-4 con una serie incredibile di break nel secondo parziale con la danese che prima fa e poi disfa ma alla fine riesce a conquistare il successo. Cade Ajla Tomljanovic che, dopo i rumors riguardo la sua storia con Matteo Berrettini, esce contro la rumena Cirstea.

L'australiana parte alla grande e si porta subito avanti sul 3 a 0 con due break di vantaggio, poi subisce la rimonta dell'avversaria che domina la restante parte del primo set e chiude 6-4. Nel secondo set è decisivo il dodicesimo game con la Cirstea che brekka l'avversaria e chiude con il risultato di 6-4;7-5.

La sorpresa della giornata arriva però con l'eliminazione della tennista ucraina Elina Svitolina, eliminata in tre set dalla numero 122 al mondo Dart. Dopo aver dominato il primo set la Svitolina va avanti di un break anche nel secondo, ma subisce il contro break ed inizia un calo inaspettato con l'avversaria che ci crede sempre di più e chiude il parziale per 6-3.

Nel terzo la britannica va subito avanti 3 a 0, l'ucraina tenta la reazione ma alla fine deve arrendersi e il match si conclude in due ore e diciotto minuti con il risultato di 2-6;6-3;6-3.