Wta Indian Wells - Paolini 'si prende' Sabalenka. Rientro ok per Osaka



by   |  LETTURE 2535

Wta Indian Wells - Paolini 'si prende' Sabalenka. Rientro ok per Osaka

Jasmine Paolini, unica italiana presente nel tabellone del primo ‘1000’ stagionale, supera i tanti problemi legati e al vento e i pochi – in maniera piuttosto prevedibile – che crea la qualificata britannica Katie Boulter nella parte centrale di giornata.

Ottanta minuti: di tanto ha bisogno la toscana per sigillare il successo sul 6-3 6-2 e per raggiungere quanto meno il secondo turno. Ad attenderla la super sfida con Aryna Sabalenka, la quarta contro una Top 10 in carriera.

L’azzurra, con un piano tattico decisamente più completo, non sfrutta immediatamente un vantaggio di 5-2 e si ritrova addirittura a risalire dal 15-40 ai piedi del decimo game. Poco male. Bouter, che sporca poi il taccuino con tre doppi falli nel primo turno di battuta del secondo set, fa quello che può.

Poco, nella stragrande maggioranza dei casi. Il quinto successo in stagione nel circuito maggiore per la tennista azzurra vale anche la casella numero 45 del ranking: a una sola posizione dal best.

Osaka rientra e vince, sfida next-gen tra Anisimova e Fernandez al secondo turno

Durano un set i problemi di Naomi Osaka, se non altro quelli genuinamente mentali.

La tennista giapponese, che non disputava ovviamente un torneo dalla trasferta australiana, finita peraltro con il passo falso contro Amanda Anisimova al terzo turno, chiamata a ricoprire il ruolo dell’inseguitrice contro Sloane Stephens in condizioni di gioco estreme (causa raffiche di vento) gestisce meglio la faccenda cavallo tra il secondo e il terzo.

Emblematico il 3-6 6-2 6-1 finale che matura alla soglia delle due ore di gioco. Per la sostituta-naturale di Camila Giorgi, che non ha ancora definito i motivi del forfait, la sfida con la numero ventuno del seeding Veronika Kudermetova.

A proposito di Anisimova: reduce dai quarti in Australia e dal primo turno a Doha, condito da sconfitta nel tabellone cadetto, la stellina statunitense archivia il derby con Navarro in un'oretta scarsa e raggiunge al secondo turno Leylah Fernandez.

Freschissima campionessa del Monterrey Open. Successo epico per Marta Kostyuk, che annulla complessivamente cinque match point a Zavenska. In una giornata prevalentemente povera di nomi passano il taglio-numero-uno anche Bouzkova e Siniakova. Photo Credit: Getty Images