Wta Doha - Azarenka dà forfait. Successi per Badosa, Krejcikova e Ostapenko



by PERRI GIORGIO

Wta Doha - Azarenka dà forfait. Successi per Badosa, Krejcikova e Ostapenko

Il day-3 a Doha è segnato dalle sorprese. Petra Kvitova alza bandiera bianca dopo un tie break nella sfida con Elise Mertens, la rumena Cristian è invece costretta ad abbandonare le scene in una situazione di vantaggio piuttosto favorevole contro Daria Kasatkina.

Beffardo il 6-2 2-2 che compare sul tabellone luminoso dopo poco meno di cinquanta minuti di gioco. Non scende neanche in campo Viktoria Azarenka, che lascia di fatto strada libera a Madison Brengle. Nella primissima parte di giornata rispetta il pronostico Paula Badosa – sostanzialmente a secco di successi dallo Slam australiano – che contro la giovanissima Clara Tauson lascia per strada solamente tre game.

Tutto estremamente facile anche per Barbora Krejcikova, che si sbarazza di Magda Linette con un nettissimo 6-1 6-3. Continuano i progessi di Coco Gauff, che dopo un inizio di stagione non proprio brillantissimo supera quanto meno il taglio del secondo turno nel ‘1000’ di Doha.

Dopo Shelby Rogers, la stellina statunitense annota infatti sul taccuino delle vittime Caroline Garcia, che aveva precedentemente abbattuto la resistenza di una ‘spenta’ Simona Halep all’esordio. Reduce dalla vittoria a Dubai, e con Ocean Dodin al primo turno, Jelena Ostapenko non modifica i piani a Dubai.

Anzi. Nella spinosa spina con Amanda Anisimova, la tennista lèttone contiene un passaggio a vuoto nel cuore del match, sigilla il successo sul 6-4 3-6 6-4 e raggiunge gli ottavi di finale. Da registrare anche il successo di Aryna Sabalenka, numero due del seeding, che archivia parallelamente con un doppio 6-2 la pratica Alize Cornet.

Marco Cecchinato non riesce a smuovere lo zero dalla casella delle vittorie in stagione. Neanche a Santiago. Il tennista azzurro, nella terza tappa dello swing sul rosso sudamericano, lotta sostanzialmente per un set contro il ben più fornito Miomir Kecmanovic.

Fresco dai quarti di finale raggiunti a Rio de Janeiro partendo peraltro dalle qualificazioni. ‘Ceck’ cede ai piedi del tie break e acciuffa solamente un game nel secondo set. Emblematico il 7-5 6-1 finale. Photo Credit: Getty Images

Coco Gauff