Jelena Ostapenko dopo il trionfo: "I miei obiettivi? Sono due in particolare"



by   |  LETTURE 4943

Jelena Ostapenko dopo il trionfo: "I miei obiettivi? Sono due in particolare"

Una settimana da incorniciare per Jelena Ostapenko nel Wta 500 di Dubai. La tennista lettone ha dominato la finale contro Veronika Kudermetova superandola con un netto 6-0, 6-4. Durante il corso del torneo, la 24enne vincitrice del Roland Garros nel 2017 ha sconfitto tenniste del calibro di Kenin, Swiatek, Kvitova e Halep.

Per la lettone si tratta del quinto titolo in carriera "Sono molto felice di questo titolo. Nel complesso, penso di aver giocato molto bene durante la settimana, ho avuto alcune grandi vittorie. In finale ero molto concentrata, ero davvero nella partita.

Ho giocato bene, stavo dominando i punti dall'inizio, quindi è stato difficile per lei”. Una settimana super per Ostapenko che ha sfiorato anche il titolo nel doppio
"Vincere un titolo in singolo è sempre fantastico, naturalmente, anche se dovevo giocare ancora la finale di doppio.

Non mi aspettavo di arrivare così lontano da entrambe le parti dato che ho avuto partite molto difficili. Mi sono solo concentrata sul divertirmi in campo. Arrivare in finale è sempre fantastico. Non c'è molto tempo per festeggiare, devo competere a Doha il lunedì, quindi probabilmente dovrò rimandare la celebrazione per dopo"

Gli obiettivi per questo 2022 della lettone

La lettone ha parlato anche dei suoi obiettivi stagionali
"Sto pensando a partita dopo partita, come sempre. Ovviamente, i miei obiettivi sono alti: vincere un altro Grande Slam e tornare nella top 10.

Certo, non mi aspettavo di avere un inizio d'anno così buono. Non è che non me l'aspettassi, è solo che non ci ho nemmeno pensato. Ho avuto una buona pre-stagione, ho lavorato molto duramente, ora vedo che sto giocando bene e lentamente sto guadagnando fiducia, il che è fantastico”.

Sulla mentalità vincente che occorre durante le partite
"Quando gioco una finale, tutto quello che voglio fare è vincere, alla fine la gente ricorda solo i campioni. È sempre fastidioso perdere una finale, ma ero molto concentrata su questo, ero pronta per la battaglia.

Penso che oggi sono stata concentrata durante tutta la partita, soprattutto all'inizio, stavo già giocando molto bene. È bello finire la settimana con un titolo, soprattutto se è in singolo"