Emma Raducanu è pronta a tornare in campo, svelato il prossimo torneo



by MARTINA SESSA

Emma Raducanu è pronta a tornare in campo, svelato il prossimo torneo

Emma Raducanu è pronta per tornare sui campi da tennis. La numero 12 al mondo ha iniziato la stagione in terra australiana, con la prima tappa a Sydney, dove la tennista britannica non ha superato il primo turno. Dopo la sconfitta subita nel primo torneo stagionale, Raducanu si è spostata a Mlebourne per partecipare al primo Grande Slam della stagione: gli Australian Open.

Dopo la vittoria contro Stephens al primo turno, la vincitrice dell’ultima edizione degli US Open è uscita sconfitta contro Kovinic, per via anche di un problema che aveva alla mano destra. Dopo il difficile percorso fatto in Australia, Emma Raducanu torna a giocare, facendo il suo debutto a Guadalajara.

"Ciao a tutti! Volevo solo dire che non vedo l'ora di uscire e giocare al torneo Abierto Akron Zapopan": questo è il messaggio che la diciannovenne ha rilasciato a Sportskeeda. "Non vedo l'ora di gareggiare di nuovo e vedere il Messico per la prima volta.

Ci vediamo presto!", ha concluso la britannica. Guadalajara è solo il primo torneo del programma messicano, ma Raducanu potrebbe partecipare al WTA 250 di Monterrey, che inizierà il 26 febbraio e terminerà il 6 marzo.

Emma Raducanu e le mentine agli US Open

Con la vittoria degli US Open a soli diciannove anni, Emma Raducanu è diventata è una stella, non solo del tennis. Intervistata per “In my Lady…”, segmento Youtube di Dior, la britannica parla di un’ossessione che aveva sviluppato durante gli US Open.

"Mi piace avere una occasionale mentina nella mia borsa perché in realtà è iniziata a New York agli US Open. Sono diventata famosa per aver rubato tutte le mentine. Ogni volta che passavo davanti a [banchi di mentine] ne prendevo una manciata e sì, è diventata un po' un'ossessione".

Un’altra grande passione di Emma Raducanu è la fotografia, al punto da portare sempre una macchina fotografica con sé. “È la prima cosa che porto con me ovunque io vada", ha detto Raducanu.

"Catturo solo alcuni momenti davvero interessanti e adoro il modo in cui non puoi controllare la foto in quel momento, in modo da poter essere davvero presente nel momento. È davvero bello viaggiare con esso", ha dichiarato la tennista.

Non solo la macchina fotografica, ma c’è anche altro che deve sempre essere presente nella borda di Raducanu: “Porto sempre una palla perché mi alleno a lanciare la palla ovunque io vada", ha concluso la britannica.

Emma Raducanu Us Open