Belinda Bencic svela i sintomi dopo la positività al Covid-19



by   |  LETTURE 3100

Belinda Bencic svela i sintomi dopo la positività al Covid-19

Belinda Bencic continua la sua avanzata nel torneo Wta 500 di San Pietroburgo anche se sta compiendo un enorme sforzo per competere alla pari con le altre e provare vincere le partite. La tennista svizzera, infatti, non ha ancora trovato la forma ottimale e non si sente ancora al 100% dopo aver contratto il Covid 19.

Questo è ciò che ha dichiarato in una conferenza stampa durante il torneo russo che sta svolgendo e dove proverà ad arrivare fino in fondo

"Mi è stato diagnosticato qualcosa nei miei polmoni che non è normale.

Posso giocare, ma mi ci vorrà un po' per tornare alla condizione fisica che avevo prima di essere infettata”, ha detto la svizzera, che aveva contratto il virus ad Abu Dhabi alla fine di dicembre. "Devo affrontare questa cosa e giocare al meglio che posso.

So che a poco a poco recupererò il mio livello", ha concluso. Belinda Bencic non fu l’unica ad aver contratto il covid nell’ultimo mese dell’anno ad Abu Dhabi per le esibizioni pre season. Anche Rafael Nadal, Andrej Rublev, Denis Shapovalov, Emma Raducanu e Ons Jabeur risultarono positivi.

L'inizio di stagione della svizzera

La tennista svizzera, classe 1997, ha cominciato la stagione ottenendo un quarto di finale al 250 del Sydney Open e solo un secondo turno al primo slam stagionale dove è stata battuta da Amanda Anisimova in due set.

L’attuale detentrice della medaglia d’oro, ottenuta l’anno scorso alle Olimpiadi di Tokyo dove tra l'altro conquistò anche la medaglia d'argento nel doppio con Viktorija Golubic, vanta in carriera 5 titoli Wta conquistati, una semifinale agli Us Open e una semifinale alle Finals.

Attualmente si trova in 24esima posizione nel ranking mondiale, ben lontana dal suo best record raggiunto nel 2020 con la quarta posizione. L'obiettivo di quest'anno è sicuramente quella di ritornare competitiva ai massimi livelli come aveva dimostrato soprattutto tra il 2019 e il 2020.

Nella passata stagione era riuscita due volte ad arrivare all'atto finale di un torneo (Adelaide e Berlino) venendo entrambe le volte sconfitta rispettivamente contro Iga Swiatek e Ljudmila Samsonova