Wta Melbourne 1-2 - Avanzano Osaka e Paolini. Ad Adelaide out Bronzetti



by   |  LETTURE 1981

Wta Melbourne 1-2 - Avanzano Osaka e Paolini. Ad Adelaide out Bronzetti

Dopo aver superato il setaccio delle qualificazioni nel ‘500’ di Adelaide, Lucia Bronzetti gioca testa-a-testa anche contro la statunitense Sofia Kenin. La tennista azzurra – che non sfrutta un break di vantaggio nella frazione inaugurale e che un break di svantaggio lo recupera in extremis – manca il jeu decisif in due casi.

Nel secondo, di fatto, recupera da una quasi disperata situazione di 2-5, cancella quattro match point nel decimo game, ma manca l’aggancio sul 6-6. Il 7-5 7-5 che matura alla soglia delle due ore di gioco è praticamente una conseguenza logica.

Nella lista delle sorprese ci finisce ovviamente il passo falso di Elina Svitolina, battuta in rimonta dalla russa Gasanova. Sessantaquattro minuti: di tanto ha invece bisogno Coco Gauff per abbattere la resistenza di Eikeri e per regalarsi la prima gioia stagionale.

Avanza anche Iga Swiatek, il ‘big match’ che chiude il programma ad Adelaide, quello tra Paula Badosa e Viktoria Azarenka, regala poche sorprese. Tutto facile per la bielorussa che in meno di novanta minuti sigilla il successo sul 6-3 6-3.

Melbourne 1-2. Avanzano Osaka e Paolini

Naomi Osaka riparte da Melbourne (nel Summer Set 1) e nonostante qualche difficoltà riesce a superare il primo ostacolo. La numero uno del gruppone non sfrutta immediatamente un vantaggio di 6-3 3-1 contro Alize Cornet, ma ricompone comunque i pezzi nel corso del deciding set, sfrutta un early-break e senza apportare poi particolari modifiche al copione (e grazie anche una percentuale altissima di punti con la prima palla) griffa il successo sul 6-4 3-6 6-3.

Nella ‘tappa numero due’ a Melbourne supera il taglio del primo turno anche Jasmine Paolini. La tennista azzurra, che condensa la stragrande maggioranza delle difficoltà nel corso della frazione inaugurale, non sfrutta immediatamente un mega-vantaggio di 5-0 nel cuore del match, ma ricompatta il punteggio (con un rocciosissimo 6-3) e per una seconda volta ha bisogno di un turno di battuta extra (dal 5-1) per spingersi sul 2-6 6-3 6-4. Ad attenderla al secondo turno Irina Camelia Begu. Photo Credit: Getty Images