Australian Open 2022, tra le prime wild card femminili spunta Samantha Stosur



by   |  LETTURE 1874

Australian Open 2022, tra le prime wild card femminili spunta Samantha Stosur

La stagione tennistica 2021 è ormai archiviata ma tra pochi giorni è già tempo di tornare in campo per la prossima annata. Il primo appuntamento di livello è l’Atp Cup di scena dall’1 al 9 gennaio 2022.

Poi sarà la volta del primo torneo del Grande Slam stagionale, l’Australian Open, in programma dal 17 al 30 gennaio. Gli organizzatori del torneo stanno procedendo con lo svelare gli inviti per i giocatori, ma ad oggi i nomi di coloro che l'hanno ricevuto provengono soltanto dal lato femminile.

Sono state infatti assegnate le prime quattro wild card (tutte di nazionalità australiana) e tra queste spicca un nome illustre, cioè quello di Smantha Stosur. La tennista nativa di Brisbane – capitale e città più popolosa dello stato australiano del Queensland – giunta alla soglia dei 37 anni, prenderà dunque parte al torneo di casa nel quale non è mai riuscita ad andare oltre gli ottavi di finale (2006, 2010).

Vincitrice agli US Open nel 2011 ed ex numero 4 del ranking Wta in singolare, la Stosur ha raggiunto risultati decisamente migliori giocando in doppio, dove è stata numero 1 del mondo e si è laureata campionessa agli Australian Open nel 2019 in coppia con la cinese Zhang Shuai e prima ancora in doppio misto col collega Scott Draper, con il quale ha conquistato l’Happy Slam nel 2005.

Le altre tre wild card femminili degli AO 2022

Una wild card è stata assegnata anche alla russa naturalizzata australiana Daria Gavrilova, ex top 20 mondiale (2017), che a causa di un infortunio al tendine d’Achille è mancata dal circuito per ben dieci mesi, scivolando così alla posizione numero 419 del ranking Wta.

Invito anche per la giovane Maddison Inglis, che sarà alla sua terza presenza nel tabellone principale degli Australian Open e andrà a caccia dell'ingresso in top 100 (ora è 140esima). La quarta e ultima wild card è andata a Storm Sanders, che non figurava nel main draw dal 2016. I restanti quattro inviti, ancora da assegnare, saranno svelati nelle prossime settimane.