Emma Raducanu positiva al Covid-19: non giocherà ad Abu Dhabi



by   |  LETTURE 1272

Emma Raducanu positiva al Covid-19: non giocherà ad Abu Dhabi

Dopo lo straordinario successo agli US Open contro Leylah Fernandez, a cui purtroppo è seguito un periodo decisamente sottotono in termini di rendimento e risultati, Emma Raducanu aveva deciso di disputare il Mubadala World Tennis Championship per prepararsi alla nuova stagione e in particolare agli Australian Open.

I suoi piani, tuttavia, vengono intaccati a causa della positività al Covid-19. A darne la notizia sono stati i vertici del torneo amichevole stesso attraverso il proprio profilo Twitter. La britannica, pertanto, salterà il match contro Belinda Bencic programmato per questo giovedì 16 dicembre e il suo nome è stato cancellato dal tabellone.

Gli organizzatori fanno sapere che provvederanno a trovare una giocatrice di pari livello da inserire come avversaria della svizzera.

Raducanu: “Spero di tornare presto”

Brutta tegola dunque per la campionessa uscente di Flushing Meadows Emma Raducanu, costretta a rivedere col suo team tutto il programma di preparazione per l’apertura della stagione 2022.

La diciannovenne nativa di Toronto è quindi fuori dal Mubadala World Tennis Championship, torneo d’esibizione in calendario ad Abu Dhabi dal 16 al 18 dicembre che si arricchisce di due ritorni illustri come quelli di Rafael Nadal e Dominic Thiem.

A certificare l’uscita di scena della tennista britannica sono stati gli organizzatori attraverso i canali social ufficiali della manifestazione: “Emma – si legge − è ora in isolamento e sta seguendo tutti i necessari protocolli.

Le auguriamo un veloce recupero e speriamo di vederla presto in campo. Stiamo cercando una giocatrice alternativa di primo livello per giocare con Belinda Bencic, maggiori aggiornamenti saranno comunicati” . A questo comunicato sono seguite le dichiarazioni della Raducanu: “Non vedevo l’ora di giocare di fronte ai fan ad Abu Dhabi, ma sfortunatamente, dopo essere risultata positiva al Covid-19, dovrò rimandare l’appuntamento alla prossima occasione.

Sono in isolamento, secondo le norme, e spero di ritornare presto” .

Il confronto Raducanu-Bencic si sarebbe dovuto tenere giovedì al termine di quello tra Ruud e Shapovalov e tra Thiem e Murray.

Venerdì il vincente della prima sfida incrocerà il russo Andrey Rublev, mentre chi riuscirà a prevalere nel secondo incontro andrà in campo contro Rafael Nadal. Sabato si terrà la finale.