Garbine Muguruza: da tennista a calciatrice del Real Madrid per un giorno



by   |  LETTURE 2454

Garbine Muguruza: da tennista a calciatrice del Real Madrid per un giorno

Garbine Muguruza è tornata nel 2021 ai vertici del ranking WTA, chiudendo questa stagione al terzo posto, preceduta soltanto da Ashleigh Barty e Aryna Sabalenka. Dopo essere stata anche numero uno nel 2017 e aver conquistato due prove del Grande Slam (Roland Garros nel 2016 e Wimbledon nel 2017), la tennista spagnola era crollata fino alla 36esima posizione nel 2019.

Quest’anno però la Muguruza, oltre ad aver vinto 2 titoli WTA, ha trionfato nelle Finals di Guadalajara, battendo in finale la estone Anett Kontaveit e diventando così la prima donna spagnola a vincere la competizione di fine anno da Arantxa Sanchez Vicario nel 1993.

Nella serata di mercoledì la 28enne tennista spagnola è stata invitata dal Real Madrid ad eseguire il calcio d'inizio cerimoniale al Santiago Bernabeu per la partita di Liga della squadra spagnola contro l'Athletic Bilbao, vinta dai Blancos 1-0 grazie al solito goal del suo bomber Karim Benzema.

Il 2021 della Muguruza: due titoli WTA e il successo nelle Finals

Garbine Muguruza è stata accolta dagli applausi del Bernabeu per aver riportato il trofeo delle WTA Finals in terra iberica dopo 28 anni. La tennista ha poi eseguito il calcio d’inizio del match, dimostrando anche buone doti calcistiche.

Muguruza, dopo i tanti alti e bassi delle ultime stagioni, ha dimostrato di essere tornata nel 2021 ai livelli dei suoi anni d’oro, giocando il suo tennis dominante e potente. Oltre al fresco successo alle Finals di Guadalajara, la spagnola ha conquistato il WTA 1000 di Dubai e il 500 di Chicago e perso le finali del Yara Valley Classic di Melbourne e del Qatar Total Open di Doha.

A livello statistico l’attuale numero tre del ranking ha vinto 42 delle 59 partite disputate, con una percentuale di vittorie del 71%, la seconda migliore della sua carriera fino ad ora. Tutti questi dati sembrerebbero proprio dimostrare che Garbine Muguruza è tornata, e nella stagione 2022 è lecito aspettarsi che la spagnola si possa spingere fino alla prima posizione, magari aggiudicandosi qualche torneo tra i più prestigiosi del circuito.