Wta Finals Guadalajara - Kontaveit è una schiacciasassi: travolta anche Pliskova



by   |  LETTURE 1058

Wta Finals Guadalajara - Kontaveit è una schiacciasassi: travolta anche Pliskova

Prosegue senza intoppi e interferenze la straordinaria corsa di Anett Kontaveit, probabilmente la giocatrice più in forma tra le otto ‘Maestre’ delle Wta Finals di Guadalajara. La giocatrice estone infila la dodicesima (!) vittoria consecutiva con 24 set vinti su 25 dagli Us Open, spazza via dal campo Karolina Pliskova nell’incontro che vedeva fronteggiarsi le vincenti della prima giornata e prenota un posto in semifinale.

La partita della ceca dura soltanto metà set. Fino al 5-4 si procede ‘on serve’ con Kontaveit che deve fronteggiare tre palle break sull’1-1 e nulla più. Chiamata a servire per restare nel set sul 4-5, Pliskova scivola nel primo break dell’incontro dove, tuttavia, i meriti dell’estone superano le nefandezze di Karolina.

Chiuso il primo set, col carico di fiducia che Kontaveit ha in questo momento dell’anno, il resto dell’incontro scivola via in un battito di ciglia. L’estone è perfetta al servizio e letale in risposta.

D’altra parte Pliskova è sfiduciata e combina un paio di pasticci che le costano il break in apertura di secondo set, il secondo consecutivo. È una buca dalla quale la ceca non riesce più a cavarsi, anzi: Kontaveit è spietata e sigilla la pratica addirittura con un bagel per un set che supera di poco i 20 minuti di durata.

Vittoria in rimonta per Muguruza

Nella notte va a Garbine Muguruza il secondo incontro del girone con la spagnola che ha vinto in rimonta la sfida contro la ceca Krejcikova. Nel primo set si va avanti fino al 2-2, poi l'iberica cede quattro game consecutivi e di conseguenza il primo parziale.

Nel secondo set è un botti e risposta di emozioni con il break nell'ottavo game che diventa decisivo ai fini del risultato. Si decide tutto nel terzo set dove entrambe si mostrano più continuo e Garbine ottiene un solo break nel terzo game, break che le consente di chiudere il match in oltre due ore di gioco (due ore e 13 minuti) con il risultato di 2-6;6-3;6-4.