Noami Osaka non ritornerà presto in campo: ufficiale la rinuncia a Indian Wells



by   |  LETTURE 1958

Noami Osaka non ritornerà presto in campo: ufficiale la rinuncia a Indian Wells

I suoi problemi interni non l’hanno mai abbandonata e il suo ritorno sembra piuttosto lontano. Naomi Osaka non giocherà una partita agonistica ufficiale per diverso tempo, come aveva lei stessa annunciato durante una delle sue ultime conferenze stampa: infatti, è delle scorse ore la sua rinuncia al Bnp Paribas Open, meglio conosciuto come Wta Master 1000 di Indian Wells.

Una notizia che era nell’aria già da alcune settimane ed è stata confermata dallo stesso torneo americano, attraverso i social. Dopo la polemica ormai superata al Roland Garros, col ritiro al secondo turno senza scendere sulla terra rossa parigina per affrontare la rumena Bogdan (era testa di serie numero 2), la giapponese è stata al via di Cincinnati, uscendo agli ottavi con la finalista Teichmann, e degli Us Open: a New York nuova sconfitta contro una mancina, la canadese che poi arriverà in fondo Fernandez.

A far più discutere in quest’ultima competizione sono state le affermazioni della 23enne, che aveva dichiarato di volersi prendere una pausa (non specificata la durata) dal tennis.

Osaka tornerà nel 2022?

Con le recenti battute d’arresto e nessun risultato di grande rilievo, la ragazza nativa proprio di Osaka ha perso diverse posizioni nel ranking mondiale, scendendo in ottava posizione.

Nella Race, che porterà le migliori otto giocatrici a disputare le Finals a Guadalajara in Messico, è attualmente in settima piazza, in lotta per uno degli ultimi posti. In caso di qualificazione all’edizione 2021, sembra in questo momento molto difficile vedere Naomi Osaka ai nastri di partenza dell’ultima manifestazione dell’anno.

Più probabile nel periodo attuale, salvo poi indiscrezioni o annunci della stessa atleta nelle prossime settimane, che la giapponese trascorra circa cinque mesi lontano dai campi e ritorni agli inizi del 2022 per prendere parte agli Australian Open, che ha già vinto nel 2019 e in questa stagione.

La numero otto del mondo si è cancellata da Indian Wells, competizione che aveva vinto nel 2018, cominciando poi la sua lunga scalata verso le primissime posizioni in classifica.