Atp/Wta Tour - Cornet ferma Paolini a Chicago. A Winston-Salem fuori Evans e Paire



by   |  LETTURE 1911

Atp/Wta Tour - Cornet ferma Paolini a Chicago. A Winston-Salem fuori Evans e Paire

Il tabellone del ‘250’ di Winston Salem si allinea ai quarti di finale con qualche sorpresa. Dopo la vittoria di Ilya Ivashka ai danni di Jan-Lennard Struff in apertura di giornata, arrivano quelle di Emiil Ruusuvuori ai danni di Benoit Paire (che si spegne completamente nel corso del terzo set) ma soprattutto di Richard Gasquet su Dan Evans.

Il tennista francese, ormai prossimo al ritiro, conferma in qualche modo il buon momento di forma con un 6-4 7-6(4) che costruisce in poco più di novanta minuti di gioco. Ad attenderlo ai piedi delle semifinali ci sarà proprio il finlandese.

Dopo la vittoria-amica ai danni di Andy Murray, Frances Tiafoe ha bisogno invece di un complicatissimo 7-5 7-6(4) per abbattere la resistenza del brasiliano Thiago Monteiro e per raggiungere Mikael Ymer. Personaggio che dalla prematura sconfitta sulla terra di Bastad (Post-Wimbledon) ha raggiunto quanto meno i quarti negli ultimi tre tornei disputati nel circuito maggiore.

Cornet batte Paolini a Chicago. Avanti Svitolina

Nel ‘250’ di Chicago, Jasmine Paolini non riesce a concretizzare una rimonta-pazza nel corso del primo set contro Alize Cornet. La tennista francese di fatto non sfrutta un iniziale mega-parziale di 5-1, ma riesce in qualche modo ad approfittare del 4-0 a disposizione nel corso del jeu decisif.

A tracciare tutta la differenza nel corso del secondo è un early-break. Il 7-6(4) 6-3 fa da manifesto. Ai quarti per la francese la sfida con Marketa Vondrousova. Elina Svitolina – bloccata sul 4-4 nel corso del day-3 – ha in realtà pochi problemi a superare Fiona Ferro (con un secchissimo 6-4 6-4) e a guadagnarsi la sfida con Kristina Mladenovic.

Da registrare a Cleveland il 6-0 6-0 di Irina Begu ai danni della giapponese Hanatani (che vince in realtà quattordici punti) e il 6-3 6-3 che Anett Kontaveit costruisce in poco meno di novanta minuti di gioco contro Caroline Garcia.

Ai quarti anche Zhang e Sorribes Tormo, che ‘approfitta’ del forfait di Vera Zvonareva nella parte finale di giornata. Photo Credit: Getty Images