Wta Montreal - Giorgi si prende Kvitova. Out Halep e Svitolina



by   |  LETTURE 5183

Wta Montreal - Giorgi si prende Kvitova. Out Halep e Svitolina

Grazie a una prestazione praticamente impeccabile, macchiata in qualche modo solo da un passaggio a vuoto nel cuore del secondo set, Camila Giorgi supera il taglio del secondo turno a Montreal e aggancia agli ottavi di finale Petra Kvitova.

Affrontata e battuta nel più recente dei precedenti, datato tra le altre cose Sydney 2018. Niente da fare per Nadia Podoroska, impotente nella prima frazione e presumibilmente anche a corto di idee nel rush finale. La marchigiana - che vince una percentuale altissima di punti con la prima palla e soprattutto domina il confronto da fondocampo - fa tanto e bene nella fase di gestione.

Il 4-0 iniziale – che fa da sfondo a tre gratuiti della tennista azzurra – non preclude di fatto il 6-2 finale. L’argentina rimane agganciata al punteggio fino al 3-3 nel secondo set, lascia per strada il servizio sul 4-3, recupera immediatamente il break di svantaggio, ma non riesce ad comunque agganciare il 5-5.

Il 6-2 6-4 che matura alla soglia dei novanta minuti di gioco è praticamente una conseguenza logica.

Gli altri risultati: out Svitolina e Halep

Dura poco meno di un set la ‘prima’ di Coco Gauff che sul 5-0 approfitta del ritiro di Anastasia Potapova, nella parte centrale di giornata arriva anche il tiratissimo successo di Karolina Pliskova ai danni di Donna Vekic.

Nella lista delle sorprese, insieme a quello che matura nel finale, il successo di Johanna Konta ai danni di Elina Svitolina. Hanno invece bisogno del terzo set sia Aryna Sabalenka che Maria Sakkari per superare rispettivamente Sloane Stephens e Veronika Kudermetova.

Amaro quindi il rientro di Simona Halep, costretta a saltare Wimbledon e le Olimpiadi a causa di un problema al polpaccio sinistro, bloccata da Danielle Collins nel match che chiude il programma del day-3. Dopo un primo set praticamente perfetto (che manco a dirlo chiude con un 6-2) la numero sei del seeding non sopravvive a un secondo da sette break e cancella ‘solo’ cinque dei sei match point che mette sul piatto di Danielle Collins nel terzo. Ovviamente tutti nel decimo game. Finisce di fatto 2-6 6-4 6-4 dopo due ore di gioco. Photo Credit: Getty Images