Wta Montreal - Avanti Anisimova e Sakkari, ko Muchova. A Toronto Opelka batte Kyrgios



by   |  LETTURE 2118

Wta Montreal - Avanti Anisimova e Sakkari, ko Muchova. A Toronto Opelka batte Kyrgios

È iniziato ufficialmente il torneo Wta di Montreal ed in attesa dei 'pezzi forti' che inizieranno il proprio cammino al secondo turno, il primo turno ha visto quasi sempre esiti prevedibili e solo qualche sorpresa.

Buona la prima per la tennista spagnola Paula Badosa che vince senza patemi e batte in due set la Golubic, per lei ci sarà al secondo turno la sfida con la sorpresa canadese Marino. La 'padrona di casa' è stata protagonista di una delle sorprese di giornata con la vittoria in due set sulla tennista americana Keys.

Un doppio 6-3 arrivato in modalità diverse: se nel primo set basta un solo break alla canadese, nel secondo la Keys va subito avanti 2-0 ma non regge e crolla poi sotto i colpi dell'avversaria. Cadono a sorpresa anche l'Ostapenko e la Muchova: la lettone è stata battuta fin troppo agevolmente dalla ceca Siniakova, autentica dominatrice con il risultato di 6-1;6-3 mentre la Muchova, testa di serie numero 14, ha perso in tre set contro la qualificata Dodin.

Si ritira 'Lady Berrettini' invece Ajla Tomljanovic: l'australiana vince il primo set ma cede nettamente al secondo e annuncia poi il ritiro. Tre ritiri nel corso della giornata, avanza così anche Maria Sakkari che avanti 6-4;3-1 approfitta del ritiro dell'avversaria per anticipare la vittoria.

Primo turno maschile a Toronto

Sarà James Duckworth l'avversario al secondo turno del nostro azzurro Jannik Sinner con l'australiano che ha battuto un Taylor Fritz alle prese con evidenti problemi. Avanza anche Bublik vincitore con un doppio 6-4 mentre esce nuovamente al primo turno Nick Kyrgios.

Il particolare tennista australiano ha ceduto dopo un'intensa battaglia a Reilly Opelka; Kyrgios vince il primo set poi cede alla distanza soprattutto con la continuità al servizio e perde con il risultato di 4-6;7-6;6-4.

Il qualificato Paul batte in rimonta il 'padrone di casa' Pospisil che vince il primo set al tiebreak ma che crolla letteralmente dopo e cede con il risultato di 6-7;6-2;6-3.