Olimpiadi Tokyo - Sarà finale Bencic-Vondrousova, a Djokovic tocca Zverev



by   |  LETTURE 1273

Olimpiadi Tokyo - Sarà finale Bencic-Vondrousova, a Djokovic tocca Zverev

Per la prima volta nella storia, la Svizzera vincerà una medaglia olimpica nel singolare femminile. Merito di Belinda Bencic che, dopo più di qualche stagione passata all’ombra tradendo probabilmente molte delle aspettative che circolavano sulla sua ascesa, è la prima finalista nel torneo olimpico di Tokyo.

La svizzera classe ’97 ha superato in tre set Elena Rybakina per la quinta vittoria in un torneo sin qui fantastico per Belinda. 7-6, 4-6, 6-3 lo score finale al termine di quasi tre ore di lotta selvaggia tra le due.

Bencic si aggiudica il primo set per 7-2 al tie-break dopo aver rimontato uno svantaggio di 5-2 nel set e, soprattutto, dopo aver cancellato ben cinque setpoint tra il decimo e il dodicesimo game. Una rincorsa sigillata in modo definitivo nel tie-break.

Dopo il set perso in modo abbastanza clamoroso e un break subito in apertura di secondo, tuttavia, Rybakina non molla, reagisce, rimonta e si prende per 6-4 il secondo set forzando la questione al terzo. Anche nel set decisivo vale la regola del giorno che vede perdente chi per prima va in vantaggio: Rybakina intasca i primi due game, ma Bencic vince sei dei successivi sette timbrando il 6-3 che la spedisce in finale.

Ko la Svitolina, in finale la Vondrousova

Dopo Naomi Osaka arriva un'altra vittima illustre per la Vondrousova: è infatti la ceca ad accedere in finale battendo in maniera secca e abbastanza netta la 'signora' Monfils Elina Svitolina.

Match a senso unico terminato in poco più di un'ora con il risultato di 6-3;6-1. Nel primo set la Svitolina prova qualche timida reazione e c'è lotta mentre nel secondo parziale la vittoria della ceca è netta.

Sarà finale tra Bencic e Vondrousova per l'oro. Nell'ultimo quarto maschile è Alexander Zverev a vincere senza particolari patemi la sfida contro il francese Chardy: il tedesco vince in due set con il risultato di 6-4;6-1 e per lui ci sarà una sorta di 'finale anticipata' contro il numero uno al mondo e grande favorito per l'oro Novak Djokovic.