Wta Palermo: Draw - Una sola Top 50 al via. Tante assenze anche per l'Italia



by   |  LETTURE 1913

Wta Palermo: Draw - Una sola Top 50 al via. Tante assenze anche per l'Italia

Nella settimana che precede le Olimpiadi, costellata ovviamente dalle assenze, il circuito femminile si concederà tra le altre cose anche una pausa a Palermo. Teatro nella passata stagione della ripartenza del circuito, ovviamete dopo lo stop dettato dalla pandemia.

La statunitense Danielle Collins - unica Top 50 presente ai nastri di partenza e ovviamente numero uno del seeding - spalleggerà la russa-italiana Ludmilla Samsonova, che tanto bene ha fatto nel corso delle ultime settimane, ma anche Jil Teichmann (campionessa del torneo nel 2019) e la cinese Saisai Zhang.

Assente di lusso anche la campionessa in carica Fiona Ferro - in assoluta crisi di risultati dopo la semifinale raggiunta a inizio anno a Lione - ai nastri di partenza per l'Italia Giulia Gatto Monticone, Lucrezia Stefanini, la sorprendente Lucia Bronzetti (reduce dalla prima esperienza nel circuito maggiore e manco a dirlo anche dal primo quarto di finale) e Nuria Brancaccio.

Pesano ovviamente nel gruppone Italia le partenze olimpiche (Jasmine Paolini, Camila Giorgi, Sara Errani) e gli infortuni. Su tutti quelli di Elisabetta Cocciaretto e Martina Trevisan, costretta ad alzare bandiera bianca per Tokyo in extremis.

Da segnalare ovviamente nel tabellone cadetto la sconfitta della giovanissima Melania Delai contro Zheng (6-1 6-2) e quella ancor più netta rimediata in apertura di giornata dalla classe 1995 Camilla Rosatello contro la rumena Ruse.

Lascia poco spazio alle intrpretazioni il 6-1 6-0 finale.

Il tabellone in Polonia

Il Poland Open si giocherà parallelamente sulla terra dell’Arka Tennis Club di Gdynia.

Rientra quindi nel calendario un torneo assente da circa diciassette anni: ultima campionessa la 'nostra' Flavia Pennetta. A guidare il gruppone sarà Yulia Putintseva, in linea del tutto teorica presente anche nel gruppo olimpico.

Testa di serie numero due la semifinalista del Roland Garros (e fresca campionessa anche del Wta di Losanna) Tamara Zidansek. Ai nastri di partenza per l'Italia la sola Federica Di Sarra, reduce tra le altre cose anche dal setaccio del tabellone cadetto.

Photo Credit: Getty Images