Wta Birmingham - Eliminata Camila Giorgi. A Berlino male Svitolina e Andreescu



by   |  LETTURE 3556

Wta Birmingham - Eliminata Camila Giorgi. A Berlino male Svitolina e Andreescu

L’avventura di Camila Giorgi al torneo WTA di Birmingham si è interrotta agli ottavi di finale. La tennista italiana non è stata in grado di gestire il vantaggio iniziale e si è fatta rimontare da una Donna Vekic tutt’altro che convincente e nella sua migliore forma.

Giorgi ha iniziato molto bene il match e ha strappato il servizio alla croata nel game inaugurale con una serie di colpi vincenti. L’azzurra è stata molto solida al servizio e non ha concesso nessuna occasione alla Vekic, che ha dovuto annullare altre due palle break prima di cedere il secondo turno di battuta nel settimo game.

Proprio dopo essersi ritrovata sotto 2-5, la testa di serie numero 3 è stata costretta a chiamare il medical time out per un problema fisico. Alla ripresa, Giorgi ha ripreso da dove aveva lasciato e chiuso il parziale sul 6-2.

Giorgi lascia il torneo. A Berlino male Svitolina e Andreescu

Nella seconda frazione di gioco, Giorgi ha operato l’immediato contro break dopo un passino sesto game, ma ha fatto ancora peggio nel turno di battuta successivo, quando ha spedito sotto rete un comodo rovescio e permesso alla Vekic di rientrare definitivamente in partita.

Nell’ultimo e decisivo set, Giorgi non ha ritrovato il bandolo della matassa: ha continuato a colpire doppi falli, a commettere numerosi errori gratuiti e si è ritrovata rapidamente sott0 1-5. Il tentativo di rimonta, spinto dai quattro match point annullati tra il settimo e l'ottavo game, si è spento sul 5-4.

Sempre a Birmingham, nonostante un impeccabile primo set, non è riuscita a passare il turno Ajla Tomljanovic. L’australiana ha mancato alcune importanti occasioni nel secondo e nel terzo parziale, ma Coco Vandeweghe è stata brava a non tremare nell’ultima parte di partita.

A Berlino, Elina Svitolina ha giocato uno dei match peggiori del suo 2021. La tennista ucraina ha perso il primo set a causa del pessimo game di servizio disputato sul 3-3, ma è nel secondo parziale che ha dato letteralmente i numeri.

Svitolina ha infatti sprecato un vantaggio di 5 game a 2 in malo modo e ben sette set point. Ekaterina Alexandrova non ha dovuto fare altro che gestire con calma l’ultima fase dell’incontro per conquistare la vittoria.

Sconfitta amara anche per la testa di serie numero tre Bianca Andreescu. La canadese ha provato fino alla fine a girare una partita che sembrava quasi stregata per lei. Sia nel primo che nel secondo set, Andreescu ha recuperato da una situazione di netto svantaggio, ma in entrambi i casi ha finito per tentennare e lasciare spazio all’inventiva di Alize Cornet.

La francese ha così sorpreso la sua avversaria con un 7-6( 2) , 7-5. Nessun problema infine per Belinda Bencic. La giocatrice svizzera ha sempre avuto il controllo degli scambi ed ha sconfitto in due set Petra Martic, l’allieva di Francesca Schiavone.