Roland Garros - S.Williams supera Buzarnescu in tre set. Fuori Trevisan



by   |  LETTURE 1132

Roland Garros - S.Williams supera Buzarnescu in tre set. Fuori Trevisan

Niente da fare per Martina Trevisan. Dopo i quarti di finale raggiunti lo scorso anno, la tennista azzurra non è riuscita ad andare oltre il secondo turno al Roland Garros ed è caduta sotto i colpi di un’ottima Sorana Cirstea.

Trevisan è partita in affanno al servizio e nel primo game in battuta ha dovuto annullare una pericolosa palla break. È stata l’azzurra a mettere la testa avanti per prima, ma sfortunatamente non ha confermato il break di vantaggio e ha rimesso subito in corsa la rumena, che ha trovo il game migliore del primo parziale proprio sul più bello e chiuso di misura sul 6-4.

Nella seconda frazione di gioco, è andato in scena il festival del break; saranno ben sei alla fine. A tenere il servizio una volta in più dell’avversaria è stata proprio Trevisan, che con coraggio ha portato la disputa al terzo set.

Un terzo set in cui le due giocatrici si sono brekkate e contro brekkate dal secondo al quinto game e che ha trovato la sua padrona solo al fotofinish. Cirstea ha annullato anche due palle break consecutive nel turno di servizio che le ha consegnato la partita.

Fuori Trevisan. Avanzano S.Williams e Azarenka

Passa il turno anche Victoria Azarenka. L’ex numero uno del mondo ha operato il contro break nel quarto game dopo aver perso il servizio a inizio match e ha poi sorpreso l’avversaria sul 5-5, quando ha spinto sulla seconda occasione concessagli dalla giovanissima Clara Tauson in risposta e agguantato il parziale.

Nel secondo set, entrambe hanno mostrato forti insicurezze al servizio, ma l’esperienza di Azarenka ha fatto tutta la differenza del mondo. Come in occasione del primo set, Tauson ha tremato nella parte finale e consegnato il match alla bielorussa.

Altra prestazione a fasi alterne di Serena Williams. La campionessa americana ha giocato un primo set perfetto al servizio perdendo solo tre punti e non concedendo nessuna occasione a Mihaela Buzarnescu. S.Williams ha fatto le prove di break nel sesto game, ma ha sbagliato la risposta e rinviato il discorso di qualche minuto.

Sul 4-3 ha infatti messo pressione all’avversaria, che ha commesso un grave doppio fallo sulla palla break. Nella seconda porzione di partita, Williams ha avuto la chance di portarsi avanti sia nel primo che nel quinto game, ma ha gettato tutto alle ortiche e colpito male la palla più di una volta.

La rumena ha così preso coraggio e trovato la forza di strappare il servizio all’avversaria nonostante le statistiche più che negative in risposta. L’americana non si è lasciata condizionare dalla situazione di svantaggio e ha ottenuto l’immediato contro break nel settimo game, in cui ha assunto nuovamente il controllo degli scambi.

Le cose hanno però preso una piega inaspettata nel finale: Williams ha sprecato le due palle break che l’avrebbero portata a servire per il match e Buzarnescu ha conquistato il set con un fulmineo rovescio incrociato.

La rumena ha cancellato quanto di buono fatto nel secondo parziale e regalato il break all’americana con l’ennesimo pesante doppio fallo. Un errore che ha spento le sue speranze e dato forza alla Williams, che ha chiuso con un sonoro 6-1.

Da segnalare infine le vittorie di Daria Kasatkina, Anastasia Pavlyuchenkova e Madison Keys, che hanno battuto in due set rispettivamente Belinda Bencic, Ajla Tomljanovic e Leylah Fernandez.