Wta Tour - Errani fuori a Istanbul. Nessuna sorpresa a Stoccarda



by   |  LETTURE 802

Wta Tour - Errani fuori a Istanbul. Nessuna sorpresa a Stoccarda

Dura il tempo di un caffè la permanenza azzurra nel tabellone principale del ‘250’ di Istanbul. Sara Errani – che tanto bene aveva fatto a Bogotà – dopo il passo falso contro Christina McHale a Charleston (nella tappa numero due) non riesce a rifarsi contro Ana Konjuh, alla terza presenza nel circuito maggiore dal 2019.

Tutto relativamente facile per la tennista croata, più attrezzata tatticamente e soprattutto tecnicamente, che non sfrutta un break di vantaggio in tre occasioni nel corso del primo set ma che sigilla comunque il successo sul 7-5 6-2.

Nello stesso spicchio di tabellone ci si piazza Qiang Wang, numero otto del seeding, costretta alla rimonta dalla russa Anastasia Gasanova. Da registrare nel day-1 anche i successi di Katerina Siniakova e Viktoria Golubic.

Wta Stoccarda: Bencic e Sakkari partono con il piede giusto

Con due soli match, la giornata a Stoccarda si rivela piuttosto povera e come nella logica delle cose anche priva di sorprese.

Reduce dal setaccio delle qualificazioni, la piccolissima Nastasja Mariana Schunk non sfigura contro Belinda Bencic. Anzi. La tedesca classe 2003 – che grazie a questo risultato farà comunque un balzo nel ranking di quasi trecento posizioni, andandosi a piazzare tra le prime seicentocinquanta – resiste fino al decimo game nel corso della frazione inaugurale e tenta di rimanere aggrappata al match anche nel corso del secondo set.

Che come da pronostico finisce per diventare un contorno del tutto necessario. La numero otto del gruppone sigilla il successo sul 6-4 6-2 e si incastra nella parte di tabellone occupata da Karolina Muchova ed Ekaterina Alexandrova.

Maria Sakkari si sbarazza invece di Andre Petkovic, che ha bisogno di attendere il terzo gioco del secondo set per tenere il servizio. La greca, battuta in semifinale da Bianca Andreescu a Miami, si trascina sul 6-2 6-2 dopo poco più di novanta minuti di gioco e si piazza in uno spicchio di tabellone decisamente affascinante.

Programmata nel cuore del day-2 la sfida tra la campionessa in carica Petra Kvitova e Jennifer Brady, finalista a Melbourne una manciata di mesi fa. Photo Credit: Getty Images