Wta Miami - Osaka quanto basta. Avanzano anche Andreescu e Muguruza



by   |  LETTURE 1524

Wta Miami - Osaka quanto basta. Avanzano anche Andreescu e Muguruza

Da Melbourne Park a Miami. Manco a dirlo lasciando inalterato il risultato. Nonostante una prestazione altalenante, comprensibile dato il piccolo stop, Naomi Osaka supera il taglio del secondo turno in Florida con un 7-6(6) 6-4 ai danni di Ajla Tomljanovic.

Sostanzialmente assente nei momenti cruciali del match. La tennista australiana – seguita da Matteo Berrettini sugli spalti – non sfrutta una situazione di 5-3 nella frazione inaugurale e manca anche la chance di trascinarsi sullo 0-40 nell’undicesimo game.

La numero due del mondo, che non fa della continuità una delle migliori amiche di viaggio, la spunta al tie break, si salva in un’altra manciata di occasioni (con la battuta a disposizione, nel secondo) e sul 4-4 assesta la spallata decisiva con il contributo dell’avversaria.

Andreescu ok, Muguruza non si ferma

Vince anche Bianca Andreescu, alla prima esperienza negli Stati Uniti dal 2019. La tennista canadese, che ha bisogno di cancellare due set point nel corso del tie break, si ritrova a dilagare nel secondo set e a sigillare il successo sul 7-6(5) 6-2 dopo poco più di novanta minuti di gioco.

Ad attenderla al terzo turno ci sarà quindi la stellina Amanda Anisimova, che di veri problemi contro Sloane Stephens ne ha solo in avvio. Significativo (ed esaustivo) il 6-3 6-3 che matura in circa settanta minuti di gioco.

Ammonta a diciotto vittorie e appena tre sconfitte il bilancio annuale di Garbine Muguruza. Senza ombra di dubbio una delle donne da battere nel “1000” di Miami. La tennista spagnola, come da copione perfetta, conferma il momento di forma sulla Butch Buchholz Arena liquidando con un netto 6-4 6-1 Xinyu Wang.

Non dovrebbe rappresentare un ostacolo, in teoria, neanche Anna Kalinskaya al terzo turno. In una giornata tendenzialmente pvoera di sorprese, vince e convince Karolina Pliskova (che lascia per strada appena tre game nella sfida con Saisai Zheng) si rileva tutto relativamente facile anche per Maria Sakkari, che si sbarazza parallelamente di Aranxta Rus con un 6-2 6-3. Photo Credit: Getty Images