Ranking WTA, tutte le novità sul calcolo dei punti per la classifica generale



by   |  LETTURE 1089

Ranking WTA, tutte le novità sul calcolo dei punti per la classifica generale

La WTA ha annunciato aggiustamenti al sistema di ranking per tenere conto delle continue modifiche al programma che interessano il calendario del Tour dopo la stagione 2020 abbreviata in pandemia. Il presidente e CEO di WTA Steve Simon ha dichiarato: "La WTA ha lavorato a stretto contatto con il Consiglio dei giocatori per identificare le modifiche appropriate alle classifiche WTA che aiuteranno a fungere da percorso per tornare al tradizionale sistema di ranking WTA di 52 settimane"

I principi alla base delle ultime modifiche alla classifica includono quanto segue:

  • Torna al tradizionale sistema di classificazione di 52 settimane nel modo più equo possibile
  • Quando possibile, i punti WTA dovrebbero essere nella classifica di un giocatore per un minimo di 52 settimane e non superare le 104 settimane
  • I giocatori dovrebbero avere l'opportunità di difendere i punti che stanno perdendo
  • Quando i punti della classifica WTA scendono, scenderanno al 100%
Il sistema modificato sarà implementato a partire da lunedì 5 aprile, alla conclusione del Miami Open.

Linee guida:

  1. Eventi del 2019 non giocati nel 2020, ma programmati nel 2021: i punti guadagnati negli eventi del 2019 che non sono stati giocati nel 2020, ma sono programmati nel 2021 (come gli eventi WTA 1000 a Miami e Madrid e WTA 500 Charleston) verranno eliminati dopo 104 settimane.
  2. Gli eventi del 2019 non si giocano nel 2020 e al momento non sono in programma nel 2021: a partire dalle classifiche WTA del 5 aprile, i punti guadagnati in questi tornei diminuiranno nel momento in cui l'evento è in programma.
  3. Eventi 2020 riprogrammati al di fuori della data normale dell'evento: se l'evento è stato riprogrammato al di fuori di quattro settimane dalla normale data del torneo - Roland Garros, Roma, Istanbul e Strasburgo - si applica quanto segue: i punti 2019 diminuiranno dopo 104 settimane
  4. I punti 2020 rimarranno attivi per 52 settimane se i punti guadagnati sono migliori dei risultati del 2021 o il giocatore non gareggia all'evento nel 2021
Nel caso in cui vengano utilizzati i punti 2020, questi andranno persi dopo 52 settimane, sostituiti dai punti 2021
Se l'evento è stato riprogrammato entro quattro settimane dalla normale data del torneo, come Lexington, Praga e Palermo, i punti guadagnati nel 2019 scadranno dopo 104 settimane.

Quando l'evento si gioca nel 2021 o dopo 52 settimane (a seconda di quale sia il precedente), i punti 2020 diminuiranno man mano che vengono aggiunti i punti 2021.

  • Eventi del 2020 non giocati nel 2021: per questi tornei, come Brisbane, Auckland e Shenzhen (WTA 250), i punti del 2020 si perderanno dopo 104 settimane.
  • Eventi del 2021 giocati con il sistema "Better of" che si sono svolti nel 2020: quando i punti 2020 vengono mantenuti nella classifica di un giocatore, i punti diminuiranno dopo 104 settimane.

    Quando l'evento viene giocato nel 2022 o dopo 52 settimane (a seconda di quale sia il precedente ) i punti 2021si eliminano e verranno aggiunti i punti 2022. Questi eventi includono l'Australian Open, Dubai, Doha, San Pietroburgo, Lione, Guadalajara e Monterrey.