Wta Miami - Cocciaretto e Giorgi durano poco. Si rivede Stephens



by   |  LETTURE 1651

Wta Miami - Cocciaretto e Giorgi durano poco. Si rivede Stephens

Il tabellone femminile del “1000” di Miami si allinea al secondo turno senza particolari sorprese. Da registrare comunque le sconfitte di Elisabetta Cocciaretto e Camila Giorgi. Dopo aver superato il setaccio delle qualificazioni, la diciannovenne marchigiana blocca il 6-1 6-1 di Storm Sanders con una super-rimonta nel cuore del secondo set.

Cocciaretto, che recupera da una quasi disperata situazione di 1-4 e che fissa il punteggio sul 7-5, si ferma a ogni modo nel rush finale senza opporre una vera resistenza. Ludmilla Samsonova – che ha giocato sotto la bandiera azzurra dal 2014 al 2018 – ferma invece Giorgi con un netto 6-2 6-4.

La numero uno del gruppo-Italia interpreta la partita in maniera approssimativa e soprattutto sporca il taccuino con più di venticinque errori non forzati. Il 6-2 6-4 finale è praticamente una conseguenza logica.

Dopo sei mesi di astinenza, Sloane Stephens (che non supera più di due turni nello stesso torneo dal Roland Garros del 2019) ritorna al successo nel circuito maggiore e interrompe una striscia di cinque sconfitte consecutive superando in rimonta la francese Oceane Dodin.

Vincono in rimonta anche Jelena Ostapenko e Sara Sorribes Tormo, una delle principali protagoniste della mini-tournée in Messico insieme a Leylah Fernandez. Sconfitta invece nel tabellone di qualificazioni.

Le avversarie delle "big" al secondo turno

Dalla sfida tra Kristina Kucova e Hailey Baptiste spunta la prima avversaria di Ashleih Barty a Miami.

La numero uno del mondo (che non gioca un torneo fuori dai confini della sua Australia da più dodici mesi) se la vedrà con la qualificata russa, che tra le altre cose ha avuto anche bisogno di recuperare uno svantaggio di 3-5 nel deciding set.

Simona Halep avrà Caroline Garcia (che ha negato il “derby” a Mihaela Buzarnescu con un netto 6-2 6-1), a Sofia Kenin – fresca di operazione all’appendicite – toccherà invece la sfida con Andrea Petkovic, che a Miami non vinceva un match dal 2018.

Per Bianca Andreescu la settima avversaria del 2021 sarà Tereza Martincova, ci sarà infine Alize Cornet ad attendere Petra Kvitova. Photo Credit: Getty Images