Wta Miami - Cocciaretto entra nel tabellone, esce subito Venus Williams



by   |  LETTURE 1298

Wta Miami - Cocciaretto entra nel tabellone, esce subito Venus Williams

Inizia finalmente il Masters 1000 di Miami e mentre nella giornata odierna comincerà il tabellone maschile, già in quella di ieri abbiamo visti i primi match per il tabellone femminile. Va subito ko Venus Williams, che, con i suoi 40 anni, cede in due set contro la Diyas in due set.

Primo set senza storia con Venere che recupera il break iniziale subito, ma che crolla e cade 6-2 in meno di mezzora. Nel secondo set la maggiore delle sorelle Williams spreca un grosso vantaggio di 4-1, subisce un break all'undicesimo game ma recupera quando l'avversaria giunge a servire per il match e si va al tiebreak.

Questo è lunghissimo ed emozionante con Venus che spreca due set point mentre la kazaka ha bisogno di 4 match point per chiudere 12-10. La Williams non giocava un match dagli Australian Open, da oltre un mese quindi, dove aveva perso al secondo turno contro l'azzurra Sara Errani.

Bene anche la fidanzata di Matteo Berrettini, Alja Tomljanovic: l'australiana lotta molto nel primo set per battere 7-5 la favorita russa Potapova e l'asfalta nel secondo set, concluso sul 6-0. Al secondo turno l'attende la vincitrice degli Australian Open Naomi Osaka.

Arriveranno in giornata invece le avversarie della testa di serie numero 1 Ashleigh Barty e di Simona Halep. L'australiana vuole riscattarsi dopo il deludente inizio di stagione e le brutte sconfitte delle ultime settimane.

Avanza anche la tedesca Siegemund che vince in due set abbastanza combattuti contro la McHale ed affronterà in un complicato secondo turno Viktorija Azarenka.

Accede al tabellone principale la Cocciaretto

Accede nel tabellone principale anche la giovane azzurra Elisabetta Cocciaretto.

L'italiana perde il primo set contro l'ungherese Babos, ma vince in rimonta in quasi due ore di gioco con il risultato di 2-6;6-3;6-3. Nei match di primo turno più interessanti nessun problema per Nadia Podoroska che batte con un netto 6-3;6-1 l'egiziana Sherif.

Ok la Rogers che batte con un duplice 6-3 la connazionale Brengle in attesa del secondo turno dove cominceranno tutte le big del torneo. Entrano nel tabellone maschile anche Lorenzi e Fabbiano mentre escono nelle qualificazioni Gaio e Viola.