WTA Lione - Giorgi elimina Kuzmova. Azarenka e Muguruza avanzano a Doha



by   |  LETTURE 2918

WTA Lione - Giorgi elimina Kuzmova. Azarenka e Muguruza avanzano a Doha

È iniziato quest’oggi il WTA 500 di Doha. La prima grande sorpresa del torneo riguarda Jennifer Brady. La finalista degli Australian Open 2021 ha giocato il peggiore match della stagione ed incassato una netta sconfitta contro Anett Kontaveit.

L’americana non è riuscita a procurarsi nemmeno una palla break nel corso dell’intera partita ed ha perso il servizio ben tre volte. Kontaveit ha dominato l’incontro dall’inizio alla fine ed ha chiuso il match con il punteggio di 6-1, 6-2.

Brady non è però l’unica testa di serie costretta a lasciare il torneo in anticipo.

Azarenka e Muguruza vincono all'esordio, bene Giorgi a Lione

Anche Kiki Bertens non è apparsa nella sua forma migliore.

L’olandese aveva giocato la sua ultima partita al Roland Garros lo scorso anno, prima di fermarsi a causa di un problema al piede sinistro. Al suo rientro, Bertens ha dovuto affrontare una ritrovata Jelena Ostapenko, che ha lasciato solo due game alla sua avversaria e guadagnato l’accesso al secondo turno.

Vincono senza soffrire particolarmente Angelique Kerber e Garbine Muguruza, che hanno sconfitto in due set rispettivamente Cagla Buyukakcay e Veronika Kudermetova. Ottima la prestazione di Victoria Azarenka: l’ex numero uno del mondo ha giocato un tennis di altissimo livello e sconfitto in due set Svetlana Kuznetsova.

Anche a Lione non sono mancate le sorprese. Ekaterina Alexandrova, testa di serie numero uno, ha perso al primo turno contro Clara Tauson; mentre Sorana-Mihaela Cirstea ha ceduto in due set alla serba Nina Stojanovic. Ha rischiato di abbandonare l'evento francese contro pronostico anche Fiona Ferro, che in quasi tre ore di gioco ha portato a casa il match contro Magdalena Frech vincendo il terzo e decisivo set 7-5.

Vince e convince Camila Giorgi. La tennista azzurra, dopo un inizio incerto, ha vinto quattro game consecutivi e chiuso il primo set sul 6-2. Viktoria Kuzmova ha provato a rientrare in partita nel secondo set, ma la Giorgi ha fatto sentire tutta la pesantezza dei suoi colpi nella parte finale dell'incontro e chiuso senza troppi problemi.