WTA TENNIS

WTA BRISBANE - Fantasma Schiavone. La Kanepi annienta l´azzurra

-  Letture: 2629

Nulla da fare per Francesca Schiavone. La milanese, complice la fatica dell'incontro con la Jankovic, ed ancor di piu a causa di un match giocato male dall'inizio alla fine, è stata facilmente battuta dall'estone Kaia Kanepi.

La semifinale ha avuto storia solo nei primi game, per poi prendere una piega sfavorevole alla numero 1 italiana. Un 6-3 6-0 in 56 minuti di poco gioco che deve far riflettere, rimediato si contro un'avversaria in gran forma (apparsa notevolmente dimagrita), ma non irresistibile come le top player che "Checca" dovrà affrontare a Melbourne.

Oggi la Kanepi ha però dimostrato di poter combattere con le migliori grazie ad un'arma in particolare: il servizio (6 ACE e 22 punti vinti su 23 con la prima). Con questo fondamentale ha cancellato ogni possibilità di gioco alla Schiavone, incapace di rispondere alle bordate estoni, che anche quando non è stata in grado di mettere la prima si è fatta valere, e non poco, negli scambi da fondo.

Da sottolineare che sotto 3-0 nel secondo set, Francesca ha usufruito del medical time out, ma è stata in grado di terminare il match (le è anche stata misurata la febbre, si pensa a problemi gastrointestinali).

La Kanepi accorcia negli head to head, per lei 3 vittorie su 7 incontri con la Schiavone, ed ora nella finale del WTA di Brisbane troverà Daniela Hantuchova.
Dopo Serena Williams Brisbane perde anche Kim Clijsters, costretta al ritiro quando conduceva per 7-6(4), 1-3.

Proprio in apertura di secondo set la belga aveva chiamato il fisioterapista, arrendendosi per un problema all'anca sinistra. Le condizioni di Kim in vista degli Australian Open sono ora da valutare, queste le sue parole a riguardo: "Ho sentito tirare a livello dell'anca, credo fossero solo crampi, ho deciso di abbandonare per evitare qualcosa di più grave.

Credo che sarò a posto per Melbourne, ma sabato farò una risonanza per tranquillizzarmi". Nel frattempo Daniela Hantuchova si ritrova in finale dopo due ritiri consecutivi (tra l'altro delle favorite del torneo): un inizio di 2012 fortunato per l'allieva di Pistolesi.

Kaia Kanepi (EST) d. (3) Francesca Schiavone (ITA) 63 60
Daniela Hantuchova (SVK) d. (5) Kim Clijsters (BEL) 67(4) 31 ret. (left hip injury) .