Wta Melbourne 1 e 2 - La Barty torna con un trionfo, battuta in due set la Muguruza



by   |  LETTURE 1492

Wta Melbourne 1 e 2 - La Barty torna con un trionfo, battuta in due set la Muguruza

Doveva essere un semplice torneo di preparazione con il suo ritorno al tennis giocato dopo tanti mesi, ma la numero 1 al mondo Ashleigh Barty non ha disatteso le attese ed anzi è tornata subito con la vittoria conquistando il successo allo Yara Valley Classic di Melbourne o il più semplice 'Melbourne 1'

L'australiana, idolo di casa, ha battuto in finale in due set la spagnola Garbine Muguruza, finalista agli Australian Open dello scorso anno. Inizia meglio la spagnola che subito conquista il break nel terzo game del primo set, ma l'australiana è tenace e pareggia subito i conti.

Il primo set è equilibrato, ma nel nono game la Muguruza scappa di nuovo ed ottiene la possibilità di servire per il set. Possibilità però non sfruttata con la Barty che ribrekka subito avversaria e va avanti al tiebreak dove vince senza affanni un primo set meritato.

Nel secondo la Barty parte subito forte e va avanti 2 a 0, ma la Muguruza non si arrende e pareggia nel corso del set i conti ribrekkando australiana, ma stavolta il nono game è decisivo con la numero 1 al mondo che sfrutta la seconda palla break e va a servire per il match chiudendo la contesa in quasi due ore di gioco con il risultato di 7-6(3);6-4.

Ora per la Barty è testa agli Australian Open dove, dopo le semifinali dello scorso anno, punta a vincere il suo secondo Slam ed il suo primo in Australia (tanto atteso e sognato perché in casa).

Vittoria per la Mertens a Melbourne 2

Sesto titolo in carriera per la belga Elise Mertens, vincitrice a Melbourne 2 o meglio allo Gippsland Trophy.

Nessun problema per battere in due set la Kanepi con il risultato di 6-4;6-1. La belga ha approfittato del ritiro in semifinale della forte nipponica Naomi Osaka che ha deciso di dare forfait (apparentemente senza alcun problema fisico) poco prima del match.

Probabilmente la tennista, come tanti in questi giorni, ha deciso di non partecipare al match per risparmiare energie in vista degli imminenti Australian Open. L'Osaka, la Barty, la Halep e Serena Williams, a margine di clamorose nuove vincitrici, partono difatti come le principali favorite al torneo, senza dimenticare però le finaliste dello scorso anno Sofia Kenin e appunto Garbine Muguruza.