Wta Roma - Begu sbarra la strada a Cocciaretto. Crolla Kerber, passa Muguruza



by   |  LETTURE 1167

Wta Roma - Begu sbarra la strada a Cocciaretto. Crolla Kerber, passa Muguruza

Dopo la vittoria di Jasmine Paolini, in rotta di collisione con Simona Halep, il blocchetto azzurro presente nel tabellone del Premier di Roma perde prima Camila Giorgi e poi Elisabetta Cocciaretto. Reduce dai quarti di finale a Palermo e dalla finale nel 125k Praga, la marchigiana non riesce a opporre una vera resistenza contro Irina Camelia Begu.

Più attrezzata tatticamente, tecnicamente e mentalmente. La rumena domina la prima frazione - complice anche le difficoltà della tennista azzurra nei turni di battuta - non sfrutta immediatamente il break di vantaggio che acciuffa nella secondo, ma dopo poco più di ottanta minuti trova comunque la strada più comoda per il 6-2 6-2.

Ad attenderla al secondo turno ci sarà Johanna Konta.

Muguruza, tutto facile contro Stephens. Che tonfo Kerber

Nella sessione serale sul Campo Centrale spicca il successo di Garbine Muguruza ai danni di Sloane Stephens.

La due volte campionessa Slam - reduce dal passo falso nella "bolla" contro la rientrante Tsvetana Pironkova - nonostante una pausa a cavallo tra il primo e il secondo set (causa-pioggia) non si deconcentra e chiude con un rocciosissimo 6-3 6-3.

Alla voce break points saved il 7/8 finale racconta tanto. Quasi tutto. Angelique Kerber aveva archiviato il 2019 con un modesto bottino di due vittorie e tre sconfitte sul rosso. Beh, diciamo che il 2020 non è iniziato meglio.

La tre volte campionessa Slam - che al Roland Garros non si è mai spinta oltre i quarti di finale - è riuscita infatti a raccogliere appena quattro game nel match di primo turno contro Katerina Siniakova. Anzi.

Per essere più precisi dovremmo dire che appena è riuscita a smuovere lo zero dalla casella dei game nel corso del secondo set con un guizzo di orgoglio sul 5-0 40-0. Marketa Vondrousova si lascia trascinare al terzo set da Misaki Doi, Anett Kontaveit il terzo set contro Caroline Garcia invece lo evita.

Sembra strano, sì, ma per Coco Gauff quella contro Ons Jauber (giocatrice deliziosa) è stata la prima partita ufficiale sul rosso nel circuito maggiore. Emblematico il 6-4 6-3 finale. Photo Credit: Getty Images