Wta Cincinnati - Forfait Osaka, Azarenka vince il titolo senza giocare



by   |  LETTURE 1644

Wta Cincinnati - Forfait Osaka, Azarenka vince il titolo senza giocare

Dopo le proteste, lo stop e la vittoria, il ritiro. Naomi Osaka - protagonista dentro e soprattutto fuori dal campo nella prima settimana nella "bolla" di Flushing Meadows - a causa di un problema al tendine del ginocchio sinistro ha preferito non scendere in campo per la finale del Premier V di Cincinnati.

«Mi dispiace dover rinunciare» ha confessato in un breve comunicato stampa. «Ho sentito tirare il tendine del ginocchio ieri, durante il tie-break del secondo set, e oggi non ho recuperato come sperava. Questa è stata una settimana emozionante e voglio ringraziare tutti per il supporto» La giapponese, che chiuderà il programma sul deserto dell'Arthur Ashe Stadium nel day-1 contro la connazionale Misaki Doi, ha scelto quindi la via della semplicità.

Azarenka ritorna al successo dopo quattro anni

Un successo è un successo. Viktoria Azarenka avrebbe preferito guadagnarselo in campo, ma tant'è. Dopo un anno da incubo - personalmente e tennisticamente - la bielorussa è riuscita ad aggiungere la perla numero ventuno alla collana dei titoli (la prima dal 2016) e a riacciuffare quanto meno la trentacinquesima posizione del ranking.

Si era presentata nella "bolla" con uno zero accanto alla linea delle vittorie nel 2020 e giocherà lo Slam newyorkese nel lotto delle favorite. Dopo aver messo in riga Donna Vekic, Caroline Garcia, Alize Cornet e Ons Jabeur se la vedrà con Barbara Haas.

Al secondo turno potrebbe esserci Aryna Sabalenka. A disputare la finale maschile (alle 19 italiane) saranno invece Novak Djokovic e Milos Raonic. Il numero uno del mondo, condizionato dai problemi fisici nella surreale sfida contro Roberto Bautista Agut, potrebbe agganciare il trentacinquesimo titolo "1000" in carriera (e quindi eguagliare Rafa Nadal) ma soprattuto riuscire nell'impresa di vincere almeno due volte tutti i tornei di questa categoria.

Dall'altra parte ci sarà Milos Raonic, vera e propria rivelazione nella settimana della ripartenza, che un posto in finale lo ha invece ottenuto senza lasciare set per strada. I precedenti dicono 10-0, sì, ma le circostanze potrebbero essere differenti rispetto al solito.

CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA E IL PROGRAMMA DI DOMANI Photo Credit: Getty Images/Wta