Wta Palermo - Ferro vince il torneo della ripartenza. Battuta Kontaveit in finale



by   |  LETTURE 1882

Wta Palermo - Ferro vince il torneo della ripartenza. Battuta Kontaveit in finale

Nella settimana della ripartenza, quella che ci ha regalato una nuova normalità, la protagonista assoluta è stata Fiona Ferro. Dopo i successi ai danni di Nadia Podoroska, Ekaterina Aleksandrova, Sara Errani e Camila Giorgi, la tennista transalpina è riuscita ad annotare sul taccuino delle vittime anche Anett Kontaveit.

Ferro chiude sul 6-2 7-5, succede nell'albo d'oro del "Palermo Ladies Open" la svizzera Jil Teichmann e acciuffa soprattutto il secondo titolo nel circuito maggiore dopo quello a Losana nel duemiladiciannove.

Per la prima volta in carriera, la tennista transalpina si accomoderà anche sul gradino numero quarantaquattro del ranking.

La partita

Ferro gioca un primo set praticamente perfetto. Domina il confronto da fondocampo, raccoglie più del 70% dei punti con la prima palla, irrobustisce il tabellino con ventitré vincenti.

La tennista transalpina in realtà assesta la spallata decisiva in avvio (con una manciata di soluzioni vincenti di dritto) e cancella poi una manciata di palle per il contro break nel gioco immediatamente successivo.

Scivola, sì, sul 15-40, ma si affaccia nei pressi della rete in un caso e difende il lato debole nell'altro. Kontaveit non trova delle contromisure adatte e paga soprattutto lo scarsissimo apporto del servizio. Ferro ne approfitta, schizza sul 5-2 e con una manciata di ace si adagia piuttosto facilmente sul 40-0.

La tennista francese contiene l'ultimo mini-tentativo di rientro dell'avversario (che in due occasioni riesce ad aggrapparsi al 40-40) e alla soglia dei quaranta minuti di gioco mette la testa avanti.

Kontaveit reagisce, Ferro chiude con un parziale di 4-0

Kontaveit strappa il servizio all'avversaria in avvio, sì, ma perde i successivi otto punti.

La tennista estone - che modifica leggermente il piano tattico e che trova una continuità anche con la prima palla - rimane aggrappata al punteggio e soprattutto si procura una marea di chance in risposta. Manco a dirlo concentra la stragrande maggioranza della attenzioni nell'ottavo gioco e con un guizzo sul 4-3 si regala una possibilità di spingere la faccenda al terzo.

Terzo che Ferro ripudia in ogni modo. La tennista francese ricuce lo svantaggio con un turno di risposta perfetto e con un mega-parziale di 4-0 completa l'opera e acciuffa il titolo a Palermo. Il sogno di Elisabetta Cocciaretto e Martina Trevisan nel tabellone di doppio si spezza invece in finale. La coppia composta da Aranxta Rus e Tamara Zidasnek si impone con un doppio 7-5. Photo Credit: Getty Images