Halep rinuncia a Palermo. Palma: "Amareggiati e delusi"



by   |  LETTURE 1305

Halep rinuncia a Palermo. Palma: "Amareggiati e delusi"

Simona Halep ha deciso di rinunciare al torneo di Palermo. A comunicare la decisione, dettata dalle ultime norme per contrastare la diffusione del coronavirus, la manager della tennista rumena Virgina Ruzici. Nota ai più per la vittoria sulla terra di Bois de Boulogne nel 1978.

«Abbiamo appreso con grande rammarico della decisione della numero due al mondo di cancellarsi dal tabellone del 31^ Palermo Ladies Open. Fino a ieri eravamo ottimisti ed avevamo dettagliatamente informato lo staff della Halep sul fatto che le giocatrici professioniste non debbano andare in quarantena.

L’Assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, che ringraziamo sentitamente per la tempestività e chiarezza sulla vicenda, ha inoltrato direttamente alla Halep una comunicazione ufficiale che spiegava come l’Ordinanza del Ministero della Salute non si applicasse alle lavoratrici, e quindi anche alle giocatrici professioniste.

E invece lo staff della Halep ci ha messo davanti al fatto compiuto vanificando, così, tutti i nostri sforzi. Siamo amareggiati e profondamente delusi» ha spiegato questa mattina il direttore del torneo Oliviero Palma.

Obiettivo Pliskova? Intanto Halep spiega le motivazioni della scelta

Entro martedì gli organizzatori avranno una risposta definitiva da Karolina Pliskova. Ricordiamo che con il forfait della rumena, le wild card da assegnare per il tabellone principale sono ritornate due.

Dentro ci sono già Camila Giorgi e Jasmine Paolini, per ora uniche azzurre ai nastri di partenza. «Se la fuoriclasse ceca non dovesse venire, esamineremmo altre richieste di Top Ten» aveva rivelato ieri Palma.

La numero due del mondo, che salvo nuove comunicazioni dovrebbe ripartire da Praga, ha comunque scelto di affidarsi a Facebook per spiegare le motivazioni della scelta. «A causa dell'incremento di casi in Romania e della mia preoccupazione legata ai viaggi internazionali, ho deciso di cancellarmi dal torneo di Palermo.

Ringrazio il direttore del torneo e il ministero della salute per il lavoro che hanno svolto e auguro ovviamente loro una settimana di successi». Photo Credit: Getty Images