Spunta la bozza del nuovo calendario WTA. Ci sono sia Roma che Madrid



by   |  LETTURE 1008

Spunta la bozza del nuovo calendario WTA. Ci sono sia Roma che Madrid

Van Uytvanck svela il nuovo calendario WTA? Madrid, Roma e Roland Garros in fila

In attesa di una comunicazione ufficiale, prevista per il quindici giugno, filtrano sempre più dettagli sulla ripartenza. Dalla gioranta di martedì circola in rete una bozza del nuovo calendario WTA.

Diffuso in maniera molto ingenua da Alison Van Uytvanck, che ha ovviamente provveduto a cancellare il tweet immediata, ancora visibile sul profilo della statunitense Tara Moore. Il sipario dovrebbe alzarsi il 3 agosto con i tornei di Charleston e Palermo (originariamente programmato per il 20 luglio).

Il carrozzone dovrebbe poi spostarsi a Washington e a Praga nella settimana successiva per trovare posto a Cincinnati il 17 agosto. Da quanto è emerso però nelle ultime settimane, il Western&Southern Open potrebbe giocarsi sui campi di Flushing Meadows, che da calendario dovrebbe ospitare il primo Major "della ripartenza" nelle date originariamente previste.

Quindi a fine agosto. Difficilmente si giocherebbero le qualificazioni. Insomma: lo Us Open sarà a tutti gli effetti l'ago della bilancia nella costruzione del nuovo piano, anche e soprattutto per la mini-stagione sul rosso che dovrebbe anticipare il Roland Garros.

Potrebbero infatti trovare spazio sia Madrid che Roma. Ebbene sì. In questa bozza, il Mutua Madrid Open si incastrerebbe nel calendario il 14 settembre, mentre gli Internazionali d'Italia il 21 settembre in concomitanza con il torneo di Strasburgo e le qualificazioni dello Slam parigino.

Sulla quale dovrebbe alzarsi ufficialmente il sipario il 28 settembre. Con la fine della mini-stagione sulla terra (prevista evidentemente per l'11 ottobre) i tornei di Pechino e Wuhan dovrebbero fare da sfondo alla tournée asiatica.

Prima delle WTA Finals previste per l'8 di novembre, il circuito dovrebbe fare tappa anche a Zhengzhou, Linz, Mosca e Tokyo. Il sipario dovrebe calare invece con il WTA Elite Trophy la settimana successiva. Insomma, si parla di un calendario estremamente denso di eventi e di spostamenti continui.

Considerando anche i pareri discordanti legati alla ripresa di due colonne come Novak Djokovic e Rafa Nadal le cose potrebbe comunque evolversi in maniera molto veloce.

Photo Credit: Getty Images