Naomi Osaka: "È strano giocare qui a Melbourne da detentrice del titolo"



by   |  LETTURE 749

Naomi Osaka: "È strano giocare qui a Melbourne da detentrice del titolo"

Naomi Osaka ha debuttato agli Australian Open 2020 con una vittoria, battendo senza problemi la ceca Maria Bouzkova con il risultato di 6-2, 6-4. La campionessa in carica del torneo si è detta soddisfatta del suo primo turno ed in conferenza ha parlato del match e dei suoi prossimi avversari.

Ecco le sue parole: "Per me è davvero bello da essere qui, è strano quasi giocare difendendo il titolo, ma mi sento molto felice. Non ho la mentalità di una tennista che deve difendere il titolo, è una situazione strana.

Sono felice di aver giocato senza averci pensato troppo, sono consapevole che se pensavo a questo, sarei stata tesa" Sul match e sulla prossima avversaria: "Sono soddisfatta di aver chiuso la sfida in due set. La mia avversaria ha provato a restare in gara, ma io mi sono concentrata solo su di me.

La sfida con la Zheng? L'ho sfidata un paio di anni fa, è una giocatrice molto complicata. Taglia la palla e prova sempre ad avere il pallino del gioco. Credo che contro di lei ci saranno momenti dove mi sentirò frustrata"

Sui tornei del Grande Slam: "Ho capito ormai che non si può giocare perfettamente al primo turno, bisogna aumentare il livello pian piano. Ogni gara sarà molto difficile e devo comprendere questa cosa"