Wta Finals - Svitolina si conferma! Sfida per il titolo con Barty



by   |  LETTURE 1219

Wta Finals - Svitolina si conferma! Sfida per il titolo con Barty

La debuttante Ashleigh Barty trova posto in finale anche nel torneo delle regine. La numero uno del mondo supera l'ostacolo Karolina Pliskova in rimonta e ai titoli di coda della stagione prenota la sfida con Elina Svitolina.

Una che nei cinque precedenti ha sempre e solo visto vincere. Con un 3-6 6-2 6-3 che certifica in poco meno di centoventi minuti, figlio di un piano tattico privo di sbavature a cavallo tra la seconda e la terza frazione, la tennista australiana rafforza la leadership nella classifica delle vittorie ed evidentemente anche quella nel ranking.

Eppure la bilancia pende dal lato opposto in apertura di match. Flirta con il break nel game inaugurale e lo accarezza nel turno di risposta immediatamente successivo. La porta di casa la apre però solo al terzo appuntamento.

Pliskova, sempre propositiva in risposta, irrobustisce infatti il bilancio iniziale con un'altissima percentuale di punti con la prima palla e tampona anche l'unico tentativo di rimonta dell'avversaria. Che nel decimo game si affaccia fino al 30-40.

La numero uno vede l'inferno e trova il paradiso. Cancella complessivamente quattro chance di break nel crepuscolo della seconda frazione e spezza poi gli equilibri con un mega-parziale di 4-1. Condito, manco a dirlo, da due ganci in risposta.

L'australiana apporta delle decise migliorie al piano tattico, soprattutto nell'impostazione degli scambi prolungati, e approfitta anche del drastico calo dell'avversaria. Poco incisiva con la prima palla e decisamente troppo fallosa da fondocampo.

Barty assesta infatti la spallata decisiva nel cuore della terza frazione e piuttosto facilmente costruisce il 5-2. Perde, sì, tre dei cinque punti con la battuta a disposizione tutti nell'ultimo game, ma alla terza chance utile riesce ad archiviare la pratica.

Naomi Osaka, Bianca Andreescu e Kiki Bertens. A Belinda Bencic non manca la compagnia nell'infermeria delle Finals. La ventiduenne svizzera, condizionata negli spostamenti laterali da un problema al piede destro e influenzata negli scambi prolungati da un fastidio alla schiena, opta infatti per il ritiro nel cuore del terzo set.

Ovviamente quando il match sembra già avviato verso la conclusione. Mantiene quindi l'imbattibilità nel torneo delle regine la campionessa in carica. Elina Svitolina. L'ucraina, che lascia comunque per strada il primo set, approfitta della situazione e stringe la mano all'avversaria quando il tabellone luminoso è fisso sul 5-7 6-3 4-1.

Prima finale in stagione per la fiancée di Gael Monfils - battuto ai quarti di finale da Denis Shapovalov a Parigi Bercy - curiosamente l'unica del lotto senza un titolo in questa stagione. Vincendo il titolo raccoglierebbe il bottino massimo di quattro milioni e rotti.

CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA E IL PROGRAMMA DI DOMANI Photo Credit: Getty Images