Wta Tour - Bencic ad un passo dalle Finals, Ostapenko sugli scudi



by   |  LETTURE 1518

Wta Tour - Bencic ad un passo dalle Finals, Ostapenko sugli scudi

Manca una sola vittoria a Belinda Bencic per ottenere la matematica certezza di essere tra le otto giocatrici qualificate per le WTA Finals di Shenzhen. La talentuosa svizzera ha infatti staccato il pass per le semifinali del WTA di Mosca, merito di una performance solida contro la veterana belga Kirsten Flipkens.

La numero 3 del seeding ha archiviato la pratica grazie allo score di 7-6(8) 6-1 in un’ora e 35 minuti di gioco, rimontando un break e annullando anche due set point nella frazione inaugurale. L’elvetica ha dominato in lungo e in largo nel secondo set, frutto dell’80% di resa con la prima e di una Flipkens ormai arresasi al suo destino.

La sorte vuole che Bencic si giocherà un posto al Master contro una delle sue migliori amiche nel circuito, vale a dire Kiki Mladenovic, alla sua seconda semifinale nel giro di un mese. La 26enne francese ha eliminato a sorpresa Kiki Bertens e andrà a caccia ora della prima finale da febbraio 2018 (persa a San Pietroburgo).

Il 6-4 2-6 6-1 conclusivo rende pienamente giustizia ai progressi effettuati da Kiki nel recente periodo, mentre sono ridotte al lumicino le chance di vedere l’olandese a Shenzhen. “Oggi era il compleanno di mio padre, il che mi ha dato una sicurezza maggiore” – ha dichiarato Mladenovic sotto gli occhi di suo padre Dragan.

Nella semifinale della parte alta del tabellone si affronteranno Karolina Muchova e Anastasia Pavlyuchenkova. La ceca si è sbarazzata di Ekaterina Alexandrova con il punteggio di 6-3 6-4, mentre la russa si è aggiudicata un derby rocambolesco con Veronika Kudermetova in chiusura di programma (7-6 7-5).

Dopo la finale raggiunta a Linz, Jelena Ostapenko fa sul serio anche questa settimana nel WTA di Lussemburgo. Con Marion Bartoli vigile al suo fianco, la lettone ha rifilato un sonoro 6-1 6-1 alla tedesca Antonia Lottner, incapace di mantenere un singolo turno di battuta nell’intero match.

La vincitrice del Roland Garros 2017 sta finalmente tornando sui suoi livelli, una notizia positiva per il tennis femminile in vista della prossima stagione. A separarla dall’ultimo atto c’è soltanto Anna Blinkova, che ha approfittato del ritiro della connazionale Margarita Gasparyan all’inizio del secondo set.

In apertura di giornata, Elena Rybakina ha lasciato appena quattro game alla malcapitata Laura Siegemund. Davvero impressionante il rendimento della terza testa di serie, giustiziera lungo il cammino di Chloé Paquet e Denisa Allertova senza cedere nemmeno un parziale.

Foto: Associated Press Clicca qui per visualizzare tutti i risultati di giornata