Maria Sharapova, l’infortunio alla spalla non dà tregua: stagione terminata



by   |  LETTURE 2940

Maria Sharapova, l’infortunio alla spalla non dà tregua: stagione terminata

La notizia era già nell’aria e non era troppo difficile da prevedere: la russa Maria Sharapova, 32 anni compiuti lo scorso aprile, ha terminato il proprio 2019 tennistico. Non parteciperà quindi ad altri eventi WTA da qui alla fine dell’anno, per ripresentarsi direttamente nel 2020.

L’ex numero uno del mondo aveva già dato precedentemente forfait per il torneo di Linz e solo poche ore fa è stato annunciato che non prenderà parte neanche al Luxembourg Open, dove non ci sarà nemmeno la tedesca Angelique Kerber, anche lei costretta ad un periodo di riposo a causa di un infortunio.

Con i ritiri delle due ex numero uno del mondo, entreranno nel tabellone principale di Lussemburgo le giovani tenniste americane Coco Gauff e Catherine McNally. La Sharapova era tornata in campo un paio di settimane fa in Italia al Piatti Tennis Center, ma il suo infortunio alla spalla sembra non essere ancora del tutto guarito.

La russa terminerà così la stagione con l’ultima partita disputata agli Us Open di New York, quando fu sconfitta al primo turno da Serena Williams in due comodi set. Anche lo scorso anno lo Slam di Flushing Meadows si ritrovò ad essere l’ultimo torneo della stagione per la Sharapova, ma in quella occasione riuscì a spingersi fino agli ottavi di finale prima di essere sconfitta dalla spagnola Carla Suarez Navarro.