Wta Linz - Gauff ai quarti e nella storia. Avanza anche Ostapenko


by   |  LETTURE 2273
Wta Linz - Gauff ai quarti e nella storia. Avanza anche Ostapenko

Dall'inferno delle qualificazioni al più scontato record di precocità. In tabellone grazie al forfait di Maria Sakkari (ferma dagli Us Open) la "lucky loser" Coco Gauff approfitta al secondo turno del ritiro di Kateryna Kozlova.

Non senza recuperare comunque un set e un break di svantaggio. Per rivedere una giocatrice così giovane ai quarti di finale nel circuito maggiore bisogna riavvolgere il nastro al 2005 e rispolverare dagli archivi Sesil Karatantcheva.

Manco a dirlo l'ottavo successo tra le "Big" vale alla quindicenne anche un posto in tra le prime cento. Di record, quindi, si tratta. Supera il taglio del primo turno Kiki Bertens (che fatica solo nella seconda frazione con Misaki Doi) a Linz da leader del gruppone ed evidentemente nella scia di Serena Williams ed Elina Svitolina nella corsa alle Finals.

Nello stesso spicchio di tabellone orbita anche Alison Van Uytvanck. Tutto piuttosto semplice per Anastasia Pavlyuchenkova, che all'esordio nel torneo sbriga con un rapido 6-3 6-3 la pratica Barbara Haas, ritorna a vincere un match senza faticare più di tanto Jelena Ostapenko.

Niente da fare per la qualificata tedesca Tamara Korpatsch. Ad attendere la lèttone al secondo turno c'è Alize Cornet. Da registrare tra le sorprese a Tianjin c'è la sconfitta di Caroline Garcia. La campionessa in carica, con un saldo di sette vittorie e dodici sconfitte dallo squillo a Notthingam, non risulta d'intralcio per Yafan Wang.

Meno bene va alle altre due Wang, Xiyu e Xinyu, battute rispettivamente da Ons Jabeur e Rebecca Peterson. Yulia Putinsteva si sbarazza con un rapido 6-1 6-2 di Samantha Stosur. CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA E IL PROGRAMMA DI DOMANI Photo Credit: Wta Tour