Wta Zhengzhou - Pliskova centra l'obiettivo finale, troverà Martic


by   |  LETTURE 1159
Wta Zhengzhou - Pliskova centra l'obiettivo finale, troverà Martic

Da Tokyo a Zhengzhou. Karolina Pliskova modifica la meta per la prima avventura in Asia ma non rinuncia comunque alla finale. Dopo le noie date dalla pioggia, e gli straordinari nella giornata di venerdì, la testa di serie numero uno vince il 91% dei punti con la prima palla e sigilla la pratica Alja Tomljanovic con un secco 6-3 6-2 in poco più di 60 minuti di gioco.

Ventisettesima finale in carriera per la ceca, quinta in stagione, di quattordici vittorie e dodici sconfitte il bilancio. Dall'altra parte della rete avrà Petra Martic (che ha vinto anche quattro dei cinque precedenti) vittoriosa ai danni di Kiki Mladenovic senza particolari difficoltà.

Reduce dalla maratona con Elina Svitolina ai quarti, sfiancante non solo dal punto di vista fisico, la francese riesce a raccogliere appena tre game. Tutti nella seconda frazione. Il Giappone avrà due finaliste in un torneo WTA per la prima dal 1997.

Anno della sfida tra Yuka Yoshida e Naoko Sawamatsu a Jakarta. Nao Hibino e Misaki Doi si contenderanno infatti il titolo nell'International di Hiroshima. Battute rispettivamente Mihaela Buzarnescu e Veronika Kudermetova, nei precedenti tra le due regna l'equilibrio.

Sarà invece tra Elena Rybakina e Rebecca Peterson la finale nell'International di Nanchang. A poco più di due mesi dal primo squilo in carriera nel circuito maggiore, a Bucarest, la kazaka si conferma su buoni livelli e in semifinale supera anche un'avversaria come Shuai Peng.

Per la svedese sarà invece una prima volta assoluta. Netto comunque il successo contro Nina Stojanovic. Photo Credit: Wta Twitter