Naomi Osaka, con coach Jenkins è già finita: “Momento giusto per cambiare”


by   |  LETTURE 1561
Naomi Osaka, con coach Jenkins è già finita: “Momento giusto per cambiare”

La due volte vincitrice Slam ed ex numero uno mondiale Naomi Osaka ha comunicato giovedì su Twitter la fine della sua relazione professionale con Jermaine Jenkins, già sparring partner di Venus Williams in passato: “Sono molto grata del tempo trascorso insieme e delle cose che ho imparato dentro e fuori dal campo”, ha fatto sapere la Osaka, “ma sento che adesso è il momento giusto per un cambiamento”.

Continua dunque il momento difficile della giocatrice nipponica, scesa oggi al numero 4 del mondo e che non raggiunge la semifinale di una competizione dal torneo di Stoccarda dello scorso aprile. La giapponese aveva incluso Jenkins nel proprio team ad inizio 2019, dopo la tanto discussa rottura con Sascha Baijin, allenatore WTA dell’anno 2018, e il trionfo su Petra Kvitova agli Australian Open di Melbourne.

Con quella vittoria, Naomi si era assicurata per la prima volta il numero 1 del ranking. Dopo la recente sconfitta in due set agli ottavi di finale di New York contro Belinda Bencic, la Osaka tornerà tra qualche giorno in campo in Asia per il Toray Pan Pacific Open di Osaka e il Dongfeng Motor Open di Wuhan, dove ha ricevuto una wild card. Nel frattempo si registra un'altra separazione nel cicruito Wta: Carla Suarez Navarro si separa da Oscar Serrano.