Wta Cincinnati - Kuznetsova batte anche Barty, sfida per il titolo con Keys


by   |  LETTURE 1322
Wta Cincinnati - Kuznetsova batte anche Barty, sfida per il titolo con Keys

Dedizione, passione, tranquillità. Elementi alla base della cura Carlos Martinez. Per Svetlana Kuznetsova – sempre più condizionata dagli infortuni e vittima nel mese di luglio di un problema legato al visto – la finale nel Western&Southern Open di Cincinnati non è del tutto casuale e ha davvero un peso specifico particolare.

La due volte campionessa Slam si sbarazza senza troppe difficoltà di Asleigh Barty (che rinuncia anche alla vetta del ranking) e si assicura così il terzo successo ai danni di una Top 10 nello stesso torneo.

Manco a dirlo per la prima volta. Una Barty a mezzo-servizio, estremamente fallosa con il dritto ed estremamente lenta negli spostamenti laterali, schizza sul 2-0 e non forza nemmeno in un’occasione ai vantaggi l’avversaria nei successi otto game.

Il match segue poi l’ordine dei servizi e il 6-2 6-4 finale è sostanzialmente una conseguenza logica. Kuznestova raggiunge così la quarantaduesima finale in carriera (di 18-23 il bilancio) e con un balzo in avanti di almeno 90 posizioni si riaccomoda tra le prime 65 giocatrici del ranking.

Garbine Muguruza, Daria Kasatkina, Simona Halep, Venus Williams e Sofia Kenin. Questo il bottino di caccia di Madison Keys a Cincinnati. In una stagione condita soprattutto dal quarto di finale sulla terra di Bois de Boulogne, la numero due d’America prenota la prima finale sul cemento dalla storica raggiunta a Flushing Meadows nel 2017.

Il derby con Kenin lo stravince tecnicamente e tatticamente, anche se non sfrutta un vantaggio di 5-3 nella frazione inaugurale e ha bisogno di recuperare un break di ritardo in due occasioni nel secondo set, con uno stratosferico saldo di 41 vincenti e 21 errori non forzati.

Il 7-5 6-3 è anche figlio di un piccolo-parziale finale di 3-0. Piuttosto datati i precedenti con Kuznetsova, che la statunitense ha comunque vinto senza lasciare set per strada a cavallo tra il 2014 e il 2016. Clicca qui per tutti i risultati di giornata Photo Credit: Getty Images